Ecco la raccolta che stavate cercando: quella con tutti i porting della Google Camera!

Vincenzo Ronca

La qualità della fotocamera costituisce da sempre uno dei punti cardine sul quale viene basato il giudizio dello smartphone. Spesso si enunciano soltanto le caratteristiche hardware della fotocamera per valutarne le peculiarità. Ma non è soltanto una gara tra megapixel; certo la grandezza ed il tipo di sensore sono importanti per la qualità degli scatti, cosi come lo sono la presenza o meno di componenti fisiche come lo stabilizzatore ottico. Un ruolo molto importante però lo gioca anche il software che gestisce le componenti hardware.

LEGGI ANCHE: LG V30 delude DxO Mark

Proprio per questo, il porting della fotocamera Google è un progetto, nato su XDA grazie in particolare allo sviluppatore Arnova8G2, molto seguito ed interessante. Ad oggi, risultano integrate nel porting le features più interessanti sviluppate direttamente da Google come l’HDR+ e le motion photos. L’innovatività di questo porting è che riesce ad agire direttamente sui file RAW relativi agli scatti, per cui l’elaborazione HDR+, ad esempio, avviene nativamente e non sul file jpeg già compresso. L’altro grande valore aggiunto è che può funzionare anche su dispositivi senza permessi di root.

Abbiamo già parlato più volte di questo progetto, la novità è che adesso abbiamo a disposizione un unico sito in cui vengono raccolte tutte le varianti del porting. Si hanno notizie certe sulla compatibilità con alcuni dispositivi con processore Snapdragon:

  • Oneplus 3/3T
  • Oneplus 5
  • Oneplus 5T
  • LG G6
  • LG V20
  • LG V30
  • Xiaomi Mi5S
  • Xiaomi Mi6
  • Essential PH-1

Per ogni variante è presente una piccola guida con le impostazioni consigliate per un funzionamento ottimale. Le varie versioni che trovate nella lista si riferiscono a specifici modelli di smartphone: quelle sviluppate da Arnova 8G2 sono le più generiche, quelle di cstark27 e SkulShady sono rivolte maggiormente ai modelli LG mentre miniuser123 si è concentrato sugli Xiaomi.  Ad esempio, per i dispositivi della famiglia Oneplus (thread relativo al 5T e quello relativo al 3/3T) si hanno notizie certe che la gestione degli ISO è molto più razionale rispetto a quanto avviene con l’app fotocamera stock. A voi il giudizio sugli scatti ottenuti con un Oneplus 5T nel piccolo confronto che trovate nella galleria.

Vi invitiamo, in ogni caso, a seguire gli sviluppi sui relativi forum e documentarvi bene sulla compatibilità delle varie funzioni con il vostro dispositivo. Se il vostro dispositivo non si trova nella lista non vuol dire che esso non sia compatibile con il porting, per cui tentar non nuoce! E non mancate di farci sapere se l’avete provata e cosa ne pensate.

Ringraziamo Simone per la segnalazione.