YouTube: il download dei video per la riproduzione offline si espande in altri paesi, ma non in Italia (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Già da diverso tempo, Google ha iniziato ad implementare sull’app di YouTube la possibilità di scaricare i video, per consentire la riproduzione anche offline. Si tratta di una funzione che deve essere attivata lato server e, per ora, limitata soltanto ad alcuni paesi. Il numero di questi paesi però si sta espandendo in queste ore, ma sembra proprio che l’Italia non sia fra i prescelti.

Addirittura, la funzione risulta ancora assente negli Stati Uniti e in paesi europei come il Regno Unito, viceversa diverse regioni dell’Asia e del Medio Oriente la stanno man mano ricevendo. È probabile quindi che, nei piano di Google, si tratti di una funzionalità destinata ai paesi in via di sviluppo, dove le connessioni dati sono meno diffuse e performanti, ragione per cui la possibilità di utilizzare YouTube anche offline sarebbe decisiva. L’augurio è che, nel prossimo futuro, passa far capolino anche in Occidente.

LEGGI ANCHE: Action Launcher 34 è in beta: sempre più Android 8.1 style

Comunque sia, nei paesi in cui è disponibile, tale funzione si esplica in un’apposita icona di download posta fra la funzione di condivisione e quella di aggiunta del video ad una lista, come potete vedere dall’immagine in galleria. I video scaricati – alla qualità desiderata, che dovrebbe variare fra 144p e 720p – confluiscono in una sezione, da cui è possibile riprodurli anche in serie. Da notare però che non tutti i video risultano scaricabili, in particolare sussiste una limitazione per i video musicali.

Via: Android Police