Alcatel 5 visto da vicino: tutte le specifiche e nuove immagini in alta risoluzione (foto)

Vezio Ceniccola

Alcatel 5 ha già fatto la sua comparsa al CES 2018, ma il vero debutto sarà quello del MWC 2018, nel quale sia questo modello che gli altri smartphone dell’azienda saranno presentati in maniera ufficiale. Intanto, per non lasciare a bocca asciutta gli appassionati, ci pensano i rumor a dare maggiori informazioni, incluse nuove immagini che svelano altri particolari di questo nuovo dispositivo.

La ricca galleria a fine articolo mette in luce la raffinatezza dell’innovativo design di Alcatel 5, che lascia piacevolmente colpito lo spettatore grazie al display 18:9 borderless su tre lati: il pannello anteriore da 5,7 pollici a risoluzione HD+ (720 x 1.440 pixel) ha una sola cornice sul lato superiore, nel quale sono racchiusi i sensori, il flash e le due fotocamere frontali, una da 13 MP con apertura f/2.0 e l’altra da 5 MP con campo visivo grandangolare di 120°, perfetta per i selfie di gruppo.

Più tradizionale la parte posteriore, realizzata con una bella trama effetto metallo, dove troviamo una singola fotocamera da 12 MP con apertura f/2.0, il flash LED e il lettore d’impronte digitali.

Sotto la scocca troviamo un processore MediaTek MT6750 – octa-core Cortex A53 fino a 1,5 GHz – accompagnato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili tramite microSD, mentre la batteria è da 3.000 mAh. Per la connettività citiamo l’ingresso USB-C, il supporto Bluetooth 4.2 e la compatibilità con LTE Cat.4. Tutto questo viene racchiuso in 8,45 mm di spessore e 144 grammi.

LEGGI ANCHE: Alcatel 5: foto dal vivo

Buone notizie per gli utenti più attenti agli aggiornamenti: sin dal lancio la versione software installata a bordo dovrebbe essere Android 8.0 Oreo, quindi si può dire che siamo quasi al passo coi tempi.

Il nuovo Alcatel 5 dovrebbe essere lanciato in Europa nelle colorazioni oro rosa e nero ad un prezzo di circa 229,99€, ma non ci sono ancora conferme ufficiali a riguardo. Per quelle bisognerà attendere la già citata presentazione, dunque l’appuntamante è fissato tra poco meno di un mese al MWC 2018.

Via: WinFuture