Maps vi permette di aggiungere e rimuovere i luoghi visitati, ma molte altre novità sono in arrivo (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Come spesso accade con le app sviluppate da Google, l’ultima versione di Maps rilasciata sul Play Store – giunta alla versione 9.70 – contiene più indizi sulle novità attese per il futuro, rispetto a nuove funzioni già tuttora tangibili. Grazie al teardown dell’APK possiamo dunque passare in rassegna molti accorgimenti che Google potrebbe implementare nel prossimo futuro, ma procediamo con ordine.

Novità già visibili

L’unica vera novità riguarda la possibilità di aggiungere e rimuovere manualmente i luoghi visitati. Come saprete, Maps registra automaticamente – previo il vostro consenso, che potete negare in ogni momento dalle impostazioni dell’app – i vostri spostamenti, creando una vera e propria cronologia dei luoghi che visitate su base quotidiana. Se tuttavia alcuni di essi fossero stati registrati per sbaglio (o voleste rimuoverli per qualsiasi ragione), oppure viceversa non apparissero nella timeline di Maps, da ora potete gestirli anche manualmente.

Indizi sulle novità future

Scorciatoie

Una delle novità giù più volte avvistate nel codice dell’APK delle scorse versioni di Maps sono le scorciatoie. Non potevano dunque mancare anche nella versione 9.70 riferimenti in tal senso. Si tratterà di scorciatoie da aggiungere alla home, che attiveranno funzioni specifiche di Maps in modo molto più rapido. In questo caso, è possibile imbattersi in riferimenti a scorciatoie per ricerche personalizzate e per le indicazioni sulle direzioni per raggiungere un luogo.

Descrizioni delle foto pubblicate e recensioni varie

Da tempo è in atto una transizione importante per Maps, che lo sta trasformando da semplice servizio di mappe, ad un hub contenente informazioni di ogni tipo su luoghi e punti di interesse, corredato dalle immancabili recensioni degli utenti. In futuro, Maps potrebbe includere un più articolato menu di upload di foto, che consentirà agli utenti di inserire informazioni aggiuntive per descrivere al meglio l’immagine caricata.

Le recensioni avranno un’importanza crescente per la piattaforma Maps e Google sta escogitando nuovi modi per renderle tanto più numerose e complete, quanto più fruibili dagli utenti. Nel primo caso, in futuro Maps inviterà gli utenti a rilasciare un commento sull’esperienza vissuta in un determinato luogo tramite nuove domande mirate, del tipo Consiglieresti questo locale per il cibo? O per il servizio?, oltre alla possibilità di valutarlo per mezzo di una semplice emoji. Inoltre, in futuro gli utenti potrebbero avere la possibilità di ordinare le recensioni disponibili secondi criteri a propria scelta.

Orari del cinema, acquisto dei biglietti, disponibilità dei parcheggi e… screenshot

Le informazioni fornite all’interno di Maps, senza necessità di lasciare l’app per consultare servizi di terze parti, sono probabilmente destinate ad aumentare molto di numero e varietà. In particolare, presto potrebbero arrivare le indicazioni sugli orari delle varie proiezioni presso i cinema vicino a noi, con anche la possibilità di acquistare direttamente i biglietti (è probabile che, almeno all’inizio, sarà possibile solo negli USA).

Discorso analogo per i parcheggi, con un database aggiornato in tempo reale con le stime sulla disponibilità di posti, in modo che il guidatore possa dirigersi a colpo (quasi) sicuro verso un parcheggio libero. Infine, nel codice è possibile trovare riferimenti espliciti agli screenshot. Non è chiaro quale sarebbe la finalità di tale funzione – potrebbe riguardare l’invio di report su eventuali bug – dunque dovremo attendere per conoscerne maggiori dettagli.

Qui sotto trovate il badge contenente il link al Play Store per scaricare o aggiornare Google Maps. Se invece foste interessati ad installare manualmente l’APK della versione 9.70, di cui abbiamo parlato nel corso di questo articolo, potete farlo presso questa pagina.

Via: Android Police
apk teardown