Google Assistant è ora in grado di riconoscere la persona che sta avviando Netflix

Vezio Ceniccola

Google Assistant migliora l’integrazione con Netflix portando una lieta novità per coloro che lo utilizzano tramite comandi vocali da dispositivi condivisi. Grazie al riconoscimento della voce di ciascun utente, l’assistente intelligente di Big G ha ora attivato il supporto multi-profilo, che permette di accedere al proprio profilo personale di Netflix semplicemente parlando con l’assistente.

Dopo aver associato il nostro account Netflix con quello Google sull’app Home, sarà possibile usare i comandi vocali per avviare i contenuti di Netflix e riprendere la visione da dove l’avevamo lasciata. Assistant sarà in grado di distinguere la nostra voce da quella di altri utenti che utilizzano il nostro stesso dispositivo per la ricezione di comandi vocali, dunque non ci saranno problemi di conflitti tra diversi profili.

Questa funzionalità è pensata soprattutto per dispositivi domestici del tipo Google Home, che vengono utilizzati da diversi membri della famiglia. In questo modo, ciascuno potrà accedere ai propri contenuti su Netflix in maniera completamente automatica, rendendo più semplice e rapida la fruizione.

LEGGI ANCHE: Il CES di Google è all’insegna di Assistant

Per adesso non sappiamo se tale possibilità sia stata attivata per tutte le lingue o solo per l’inglese, ma se volete controllare potete accedere alle impostazioni “Video e Foto” dell’app Google Home e provare a collegare il vostro account ad un profilo Netflix, se utilizzate il servizio.

Via: Android Police