Meizu M6s ufficiale: 18:9 entry-level con lettore di impronte “reimmaginato” (foto)

Nicola Ligas

Meizu M6s è stato da poco presentato dall’azienda cinese. Si tratta di un nuovo entry level che non vuole rinunciare allo schermo in 18:9, anche a costo di fermarsi alla risoluzione HD+. Altra novità è rappresentata dal lettore di impronte, che Meizu “reimmagina”, andandolo a collocare su un fianco. Chissà cosa ne direbbe Sony… Ma non divaghiamo, e guardiamo subito la sua scheda tecnica.

Meizu M6s: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,7” HD+ (720 x 1.440 pixel, 18:9) 2.5D, luminositĂ  450 nit
  • CPU: Samsung Exynos 7872 con GPU Mali-G71
  • RAM: 3 GB RAM
  • Memoria interna: 32 / 64 GB espandibile (con microSD fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel, f/2.0 aperture, dual-tone LED flash
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/2.0
  • ConnettivitĂ : dual SIM, 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS
  • Dimensioni: 152 Ă— 72,54 Ă— 8 mm
  • Peso: 160 grammi
  • Batteria: 3.000 mAh con fast charging
  • OS: Android 7.1.2 Nougat con Flyme 6

Meizu M6s dice no al classico MediaTek che ci si poteva aspettare, a vantaggio del Samsung Exynos 7872 Hexa-Core, un processore non certo di punta, ma comunque indice di un probabile cambio di rotta dell’azienda.

Il lettore di impronte Super mBack è stato posto sul fianco destro, ed è sempre in grado di sbloccare il telefono in 0,2 secondi, ma può anche essere personalizzato per eseguire alcune azioni ulteriori. Meizu M6s è realizzato in metallo unibody e dotato di ricarica rapida a 18W, che eroga il 30% di capacità in un quarto d’ora. Per il resto non c’è nulla di particolare da osservare, dato che è appunto un modello di fascia bassa.

Uscita e Prezzo

Meizu M6s / S6 sarà disponibile in Cina dal 19 gennaio, nei colori Champagne Gold, Matte Black, Moonlight Silver e Cobalt Blue. Il prezzo è di 999 yuan (circa 127€) per il modello da 32 GB e 1.199 yuan (circa 152€) per quello da 64 GB. Ancora nessun dettagli circa il lancio internazionale, sul quale vi terremo aggiornati.

Via: Fonearena