Anche Xiaomi Mi Max 3 parteciperà alla fiera dei 18:9? Con diagonale da 6,99″ e Snapdragon 635/660 (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Con la serie Redmi 5 ormai già lanciata sul mercato – vi abbiamo già recensito i modelli 5 e 5 Plus – le attenzioni di Xiaomi iniziano a spostarsi sugli altri dispositivi che saranno protagonisti del suo 2018. Se del futuro Mi7 si sa ancora molto poco, iniziano ora a trapelare alcune presunte informazioni sulla serie Mi Max, tradizionale traitd’union fra il mondo degli smartphone e quello dei tablet compatti.

Xiaomi Mi Max 3 è atteso al salto generazionale rappresentato dal display in rapporto 18:9 che dunque, a causa delle proporzioni più allungate, potrebbe spingerne la diagonale fino a 6,99″ (in risoluzione Full HD+). Un rumor decisamente plausibile, che anzi ci stupirebbe se venisse smentito. Ancora incerta invece l’adozione dell’altra tendenza dominante dell’ultimo anno, ovvero la doppia fotocamera posteriore, assente sul predecessore Mi Max 2. Per ora si parla di un sensore principale da 12 megapixel e uno frontale da 5 megapixel.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Max 2, la recensione

Passando al SoC, Xiaomi potrebbe optare per lo Snapdragon 635, evoluzione del 625 adottando l’anno passato. In lizza però anche lo Snapdragon 660, che potrebbe collocarlo in una fascia un po’ più alta, in linea con il primo Mi Max (che vantava uno Snapdragon 650). Presenti poi 3 o 4 GB di RAM, 64 o 128 GB di memoria interna e un’enorme batteria da 5.500 mAh con supporto al Quick Charge 3.0. Ipotizzato anche il prezzo, che potrebbe partire da 1.699 yuan (circa 216€). Ci sarà comunque tempo per sentirne parlare ancora.

Via: Gizmochina