Non installate manualmente le patch di gennaio sui Pixel, ma attendete l’OTA!

Nicola Ligas Possibili rallentamenti al sistema in caso contrario

In seguito al rilascio delle patch di sicurezza di gennaio, avvenuto ieri sera, diversi utenti (vedi qui e qui) di Pixel e Pixel 2 hanno segnalato rallentamenti vari, sia nell’avvio delle app che nelle animazioni del sistema.

A quanto pare una soluzione c’è: aspettare che l’aggiornamento arrivi via OTA e non installarlo manualmente. Sembra infatti che solo chi abbia effettuato il sideload dell’update abbia riscontrato questi problemi. Inoltre, per alcuni, è stato sufficiente riavviare il dispositivo dopo averlo aggiornato manualmente per risolvere in buona parte i rallentamenti.

LEGGI ANCHE: Galaxy S9: tutto ciò che sappiamo

C’è da sottolineare che è proprio il primo avvio dopo l’aggiornamento ad essere particolarmente lento, con la notifica di “finishing Android update” che poi permane in background per diversi minuti. Vi accorgerete quindi facilmente se anche il vostro dispositivo dovesse incontrare questi rallentamenti, ed in caso positivo dovrete solo portare pazienza e provare a riavviare lo smartphone al termine, sperando che un fix arrivi presto per mano di Google.

Via: 9to5Google
Google Pixel

Google Pixel

8.7

  • CPU
    quad 2.4 GHz
  • Display
    5" FHD / 1080 x 1920 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.4
  • Fotocamera
    12,3 Mpx ƒ/2.0
  • Batteria
    2770 mAh

Ultime dal forum:

Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL

8.3

  • CPU
    octa 2.35 GHz
  • Display
    6" QHD+ / 1440 x 2880 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.4
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3520 mAh
Google Pixel 3 XL

Google Pixel 3 XL

8.7

  • CPU
    octa 2.5 GHz
  • Display
    6,3" QHD+ / 1440 x 2960 px
  • RAM
    4 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/1.8
  • Fotocamera
    12,2 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3430 mAh