Amazon ricomincia a vendere Chromecast ed Apple TV in USA e salverà YouTube sui dispositivi Fire

Vezio Ceniccola -

Nonostante la simpatia tra Google e Amazon non sia mai stata poi così accentuata, sembra che le due aziende abbiano ricominciato a collaborare più o meno serenamente, per il bene di tutti gli utenti dell’una o dell’altra parte, soprattutto quelli interessati al casting.

Il primo indizio di questa pacificazione arriva dal catalogo di Amazon. Infatti, dopo oltre due anni d’assenza, il gigante dell’e-commerce ha reso nuovamente disponibili per l’acquisto in USA sia gli ultimi modelli di Chromecast che quelli di Apple TV, due delle soluzioni concorrenti dei sistemi Fire TV sviluppati proprio da Amazon stesso.

LEGGI ANCHE: Recensione Fire TV Stick

Ed è proprio a questo sistema che si rivolge il secondo indizio, il quale farà felici molti fan dei prodotti Fire. Un responsabile di Amazon ha dichiarato che sono in corso alcuni incontri con il team di Google, che dovrebbero portare presto ad un nuovo accordo per quanto riguarda il supporto di YouTube su Fire TV. A causa dei bisticci tra le due parti, l’app per tablet e stick a marchio Fire era destinata a scomparire a partire dal 1° gennaio 2018, ma questa mossa potrebbe salvare la situazione e riportare tutto alla serenità.

LEGGI ANCHE: Alexa arriva anche sui Fire

Dunque, sembra che anche stavolta i giganti della tecnologia stiano cercando di mettere una pezza alle discussioni e ai dissapori dei tempi passati, e vedremo se gli incontri e gli accordi riusciranno ad offrire i servizi più amati su tutte le piattaforme, come si aspettano i clienti.

Aggiornamento02/01/2018 ore 09:00

Anno nuovo è arrivato, e per la verità già da qualche giorno, come promesso, YouTube ha cessato di funzionare su Fire TV stick, anche in Italia. Le due aziende non hanno a quanto pare raggiunto un’intesa, quindi per adesso le cose restano così, salvo cambiamenti futuri.

Via: The Verge, The Verge