Xiaomi Mi A1: inizia il rilascio della prima beta di Android Oreo, per un numero ristretto di utenti (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Una settimana dopo l’apertura delle candidature per partecipare al programma di beta testing, ecco che puntualmente Xiaomi ha iniziato il rilascio della prima beta di Android Oreo per il suo Mi A1.

Trattandosi di un dispositivo Android One, Oreo è in lavorazione in versione stock, esattamente come l’ha pensato e sviluppato Google. Le novità dunque si conoscono già, fra cui gli ulteriori affinamenti al sistema di gestione delle notifiche, la modalità picture-in-picture, le icone dinamiche sulla homescreen e molto, molto altro.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi A1, la recensione

L’aggiornamento è disponibile soltanto per un ristretto numero di utenti scelti da Xiaomi per il programma di beta, ha un peso di 1,1 GB e sarà la base per il futuro aggiornamento stabile, le cui tempistiche di rilascio sono strettamente legate proprio a questa fase di test. Se gli utenti daranno responso positivo e i bug da risolvere saranno pochi, il rilascio stabile potrebbe avvenire in extremis entro l’anno. Tuttavia, non contateci troppo, è più probabile che le prime settimane di gennaio saranno le prescelte.

Via: Fone Arena