OnePlus 5T non può (ancora) riprodurre contenuti HD su Netflix e Prime Video

Vezio Ceniccola

Sebbene dotato di un hardware da top di gamma, OnePlus 5T non è in grado di riprodurre contenuti in alta risoluzione dai più diffusi servizi di streaming, compresi Netflix, Amazon Prime Video e Google Play Film.

Tale limitazione non sarebbe dovuta a mancanze a livello costruttivo, ma al fatto che il nuovo smartphone di OnePlus non supporti i contenuti con DRM Widevine Level 1, tecnologia necessaria per l’accesso ai filmati a risoluzione HD. Lo stesso discorso è valido anche per OnePlus 5, dunque entrambi gli ultimi modelli dell’azienda cinese possono riprodurre solo video in qualità standard.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5T, la recensione

Secondo quanto rivelato da un portavoce della società, sembra che OnePlus sia già al lavoro su un nuovo aggiornamento software per risolvere questo problema, abilitando definitivamente il supporto Widevine Level 1, ma per adesso non ci sono ancora possibili date di rilascio. Se avete OnePlus 5T e siete abbonati a servizi come Netflix e Prime Video, per ora dovrete accontentarvi della risoluzione SD.

Via: The Verge