Plex Logo Final

Plex estende le funzionalità di registrazione dei canali TV: ora è un vero DVR

Vezio Ceniccola

Nelle ultime settimane ci sono stati grossi cambiamenti per Plex, specialmente per quanto riguarda la versione per Android TV. Oltre ad aver introdotto la possibilità di guardare i canali televisivi – collegando al dispositivo un normale cavo per l’antenna – e registrarli per riguardarli in seguito, l’ultimo aggiornamento ha portato novità ancora più interessanti, in grado di trasformare un box TV in un vero e proprio DVR.

Sulla nota piattaforma per la riproduzione multimediale è ora possibile utilizzare la funzione timeshift, che permette di avere un replay istantaneo dei programmi TV che stiamo guardando, muovendosi indietro (o eventualmente in avanti) sulla barra di ricerca.

Altra importante novità è quella relativa alla registrazione stessa dei canali TV, che sinora presentava alcune limitazioni. Da adesso sarà possibile guardare e registrare un programma nello stesso momento, senza dover collegare due cavi diversi, come accade per i comuni box DVR.

LEGGI ANCHE: Plex Cloud: riproduzione da Dropbox e Drive

Per utilizzare le funzioni di gestione dei contenuti TV è necessario abbonarsi all’apposito servizio fornito da Plex, mentre per scaricare gratuitamente l’app non dovete far altro che utilizzare il badge che trovate qui di seguito.

Via: Engadget