Meizu 15 Plus nei primi scatti rubati: smartphone top di gamma borderless, ma con carattere

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo un 2017 un po’ in sordina – l’unico vero squillo di tromba è stato il particolarissimo Pro 7 – in molti aspettano al varco Meizu nel 2018, durante il quale dovrebbe sparare una cartuccia che per ora si è riservata con cura: quella del suo primo smartphone borderless.

È indiscrezione di pochi giorni fa che il nome prescelto per il nuovo modello di punta dell’azienda potrebbe essere tutto nuovo, celebrativo del quindicennale della fondazione di Meizu: ovvero 15 (e 15 Plus, per una variante probabilmente dalle specifiche più pregiate). Proprio di Meizu 15 Plus potrebbero essere trapelate in rete le prime immagini, una delle quali lo mostrerebbe persino dal vivo.

LEGGI ANCHE: Idee per regali di Natale tech

Nonostante il design borderless apparentemente non si presti a grosse variazioni sul tema, il presunto Meizu 15 Plus ci appare come un dispositivo dotato di carattere, dalle linee piacevoli ed eleganti. Nella parte posteriore, la doppia fotocamera disposta verticalmente richiama quella di iPhone X, anche se la scelta di centrarla nella parte superiore conferisce un senso di maggiore ordine e simmetria. Non manca poi il tratto distintivo degli ultimi smartphone Meizu, ovvero il sensore circolare per l’autofocus laser, attorniato dai LED per il flash.

Il pezzo forte però è rappresentato dalla parte anteriore, che ospita un display dagli angoli immancabilmente smussati, quasi totalmente privo di cornici su tre dei quattro lati. Il bordo inferiore sarà verosimilmente destinato ad ospitare diversi sensori oltre – almeno a quanto ci sembra, vista anche l’assenza al posteriore – al lettore di impronte digitali. Una zona frontale dunque ispirata più allo Xiaomi Mi MIX, che ai top di gamma Samsung, LG e Huawei, per un dispositivo che riesce comunque a mantenere una sua identità.

Le immagini sembrerebbero affidabili, con la confezione di vendita e l’accenno alle specifiche tecniche (tagli di memoria 6/128 e 8/256 GB) e ai prezzi (equivalenti a 385€ e 450€ circa) che suggeriscono addirittura un approdo imminente sul mercato, in apertura di 2018. Tuttavia, in assenza di fonti più affidabili, è bene procedere con cautela, limitandoci a giudicare il presunto design: che ve ne pare?

Via: /LeaksFonte: Weibo (1), (2), ITHome