Samsung Galxy S9 dovrebbe confermare il display in rapporto 18,5:9 di S8 e Note 8

Edoardo Carlo Ceretti

Durante il periodo natalizio, non vedremo l’uscita di nuovi modelli di smartphone, con i produttori indaffarati nel promuovere offerte per i dispositivi già in commercio. Sotto traccia però, gli smartphone che saranno protagonisti durante la prima parte del 2018 sono ormai in rampa di lancio, molti dei quali attesi per il MWC di febbraio. Fra questi, il più è atteso, come ogni anno, è il nuovo modello di punta di Samsung che, come da tradizione, si chiamerà Galaxy S9.

Nonostante la sua presentazione non sia esattamente dietro l’angolo, nelle ultime settimane i rumor che lo vedono protagonista si sono decisamente intensificati, tutti piuttosto concordi nell’affermare che il suo design complessivo non si discosterà di molto da quello del predecessore S8. Tuttavia, la voce che vorrebbe un rapporto ancora più alto fra le dimensioni in pianta e quelle del display, aveva fatto ipotizzare che S9 avrebbe potuto offrire un aspect ratio ancora più esasperato. Ma probabilmente non sarà così.

LEGGI ANCHE: Ecco Samsung W2018, lo smartphone a conchiglia che forse anticipa S9

Nel 2017, Galaxy S8 ha lanciato – assieme ad LG G6 – il nuovo corso delle proporzioni allungate del display, abbandonando lo standard 16:9 per abbracciare i 18,5:9 (LG e tutti gli altri produttori si sono limitati al 18:9). Ciò non dovrebbe cambiare per la prossima generazione di top di gamma Samsung, che dovrebbe anche riconfermare la presenza di due varianti da 5,8″ e 6,2″.

Le novità dunque – oltre che in cornici ancora più ottimizzate – si troveranno soprattutto sotto al cofano e, con ogni probabilità, lato fotocamera, anche se il doppio sensore inaugurato da Note 8 potrebbe approdare soltanto nella variante Plus.

Via: GalaxyClub.nl