Il nuovo controllo aggiornamenti su Pixel e Nexus entrerà in azione nel 2018

Vezio Ceniccola

Dopo averla annunciata lo scorso settembre, Google ha avuto qualche problema nell’attivare la rinnovata funzione di controllo manuale degli aggiornamenti sui suoi dispositivi, quella che permette di bypassare il meccanismo degli staged rollout, ma sembra che finalmente tutto si sia risolto e che dal prossimo anno tale novità possa entrare a regime per tutti gli utenti.

Le informazioni a riguardo arrivano ancora per bocca di Elliott Hughes, lo stesso responsabile dell’azienda di Mountain View che già aveva dato l’annuncio della funzione. Hughes ha rivelato che si sono verificate alcune incompatibilità dopo il rilascio del nuovo aggiornamento di Google Play Services, e questo ha prodotto la disattivazione del nuovo meccanismo di verifica degli OTA per Pixel e Nexus.

LEGGI ANCHE: Android 8.1 Oreo disponibile

Come detto, è già stata realizzata una patch per mettere a posto le cose, ma per adesso è in test solo per i dipendenti Google. A quanto pare, servirà un ennesimo aggiornamento di Play Services per poter portare questa patch sui dispositivi di tutti gli utenti, dunque bisognerà attendere i primi mesi del 2018 per il rilascio definitivo.

Via: 9to5Google