Tre fotocamere posteriori fino a 40 megapixel, zoom ibrido 5X, selfie camera da 24 MP: Huawei si prepara a stupire!

Nicola Ligas

Huawei non è paga degli sforzi fatti in ambito fotografico, soprattutto da quanto è iniziata la partnership con Leica, ed anzi l’azienda cinese sembra pronta a rincarare pesantemente la dose, nel tentativo di staccare la concorrenza. Un illustratore che per Huawei ha infatti aggiunto delle interessanti immagini al suo portfolio, immagini che sono già state rimosse, a conferma del fatto che forse non doveva lasciarsele sfuggire.

Trovate le illustrazioni incriminate a fine articolo, ma prima date un’occhiata al riassunto che ne abbiamo fatto, perché ci sono dettagli davvero interessanti.

  • Fotocamera posteriore tripla, sempre realizzata in collaborazione con Leica. Si parla di una risoluzione di 40 megapixel, con zoom ibrido 5x, che promette foto nitide e ben illuminate in ogni condizione.
  • Selfie camera da 24 megapixel, ottimizzata per scatti in condizioni di scarsa luminosità.
  • Modalità notturna, che grazie ai nuovi sensori ed alle nuove ottiche cattura il doppio della luce (non sappiamo rispetto a cosa – NdR) per scatti ottimali anche senza treppiedi.
  • Intelligenza artificiale al servizio della fotocamera, con riconoscimento automatico della scena e composizione automatica, per il massimo risultato col minimo sforzo.

Sono numeri importanti quelli snocciolati, con uno stile che ricalca in pieno quello usato da Huawei, e che sembra molto credibile. Ciò non significa che si tradurrà tutto in realtà, ma al contempo è la tipica mossa che ci aspettiamo da un’azienda come Huawei, che non può sedersi sugli allori se vorrà rimanere in cima al mercato, soprattutto perché i diretti concorrenti (leggi: Apple e Samsung) non stanno certo a guardare. Huawei P11, o chi per lui, si preannuncia insomma molto interessante.

 

 

Via: @evleaks