Google Foto integra la selezione del testo intelligente e una nuova navbar chiara (aggiornato: teardown) (foto)

Vezio Ceniccola -

Il nuovo aggiornamento alla versione 3.10 di Google Foto ha molto a che fare con quello già rilasciato ieri per Google Lens, visto che anche il servizio per le immagini del gigante californiano integra ora alcune funzioni intelligenti. Anche l’occhio vuole la sua parte, però, dunque ci sono ulteriori piccoli cambiamenti dal punto di vista grafico.

Tramite l’attivazione di Lens, su Foto è ora possibile utilizzare la selezione intelligente del testo, che permette di riconoscere, mofidicare e copiare i caratteri selezionati, usandoli anche per ricerche web o condivisione in altre app. Per farlo basta semplicemente evidenziare il testo presente su una determinata immagine e sarà l’AI del servizio smart di Google a fare il resto, facendo comparire un piccolo box degli strumenti.

Inoltre, anche sull’app per le foto di Google arriva la nuova barra di navigazione in colorazione chiara già vista su altri servizi nelle scorse settimane. Si tratta di un cambiamento solo estetico, utile soprattutto ad evitare problemi di burn in relativi ai tasti di navigazione.

LEGGI ANCHE: Google Foto ha una nuova card

Potete già scaricare la nuova versione di Google Foto che include le novità descritte dai link che trovate di seguito, anche se l’attivazione di Lens risulta ancora problematica per quanto riguarda gli utenti italiani e non dovrebbe funzionare ancora nel nostro Paese.

Aggiornamento30-11-2017 ore 21:00

Grazie al teardown dell’apk della nuova versione, realizzato da 9to5Google, possiamo avere qualche indizio sulle nuove funzioni in arrivo su Google Foto nei prossimi aggiornamenti.

Tra le righe di codice dell’app si trovano nuovi riferimenti alla funzione di rimozione degli oggetti mostrata allo scorso Google I/O, che potrebbe presto essere integrata nel servizio per le foto di Big G. Sembra che tale funzione possa essere in grado di eliminare riflessi, occlusioni o altri distrurbi presenti nei nostri scatti, anche se per adesso non possiamo ancora conoscere fino in fondo il suo funzionamento.

Nelle voci delle impostazioni sono ora presenti i toggle per abilitare la registrazione 4K e il processamento delle immagini e dei video, cosa che dà modo di scegliere se attivare l’uso della GPU per tali operazioni.

L’ultima novità riguarda la possibilità di creare filmati automaticamente basandosi su una faccia o un animale specifici, ovvero prendendo le migliori immagini nel quale è presente il relativo pag della persona o del cucciolo che abbiamo scelto.

Download Google Foto 3.10.0.177210800 (APKMirror)

Via: 9to5Google