Anche Xiaomi Redmi 5 si unirà al valzer dei display in 18:9? Sì, secondo questi render trapelati

Edoardo Carlo Ceretti E non mancano le prime indicazioni sulle presunte specifiche tecniche.

Xiaomi Redmi 3 e Redmi 4 sono stati probabilmente i più apprezzati smartphone entry level degli ultimi due anni. Grazie a specifiche più da fascia media, autonomia infinita, costruzione solida e la sempre curata MIUI, hanno fatto gola a tanti utenti smaliziati, consci di portarsi a casa dispositivi di livello, a prezzi minimi. Proprio per questo Redmi 5 è un modello molto atteso dagli appassionati, anche alla luce del recente sbarco di Xiaomi su Amazon Italia. E finalmente le prime informazioni tangibili sono arrivate.

Le fredde specifiche sono anche corredate da una serie di render che mostrano subito la più grande novità che potrebbe essere introdotta dal nuovo modello: il display in 18:9. Dopo aver letteralmente conquistato la fascia top del mercato, ora il nuovo trend è pronto a diffondersi a macchia d’olio anche nelle fasce più basse e Redmi 5 non poteva essere un’eccezione. Tuttavia, le cornici attorno al display non sembrano così sottili e il la parte posteriore è la solita minestra riscaldata. Dunque, design rimandato, per il momento.

LEGGI ANCHE: Smartphone Xiaomi presto anche nei negozi fisici italiani?

Dicevamo delle specifiche: il display avrebbe una diagonale di 5,7″ (equivalenti a 5/5,2″ in 16:9) in risoluzione soltanto 720p, il SoC lo Snapdragon 625, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna, fotocamera posteriore e anteriore da 12 e 5 megapixel, batteria da 3.300 mAh e ancora connettore micro USB. Per la verità, queste specifiche ci sembrano un po’ strane, in particolare per la risoluzione del display che non sembra sposarsi bene con un taglio di memoria così capiente, considerando che Redmi 4 prevedeva già varianti Full HD. Comunque sia, al momento che ve ne pare?

Fonte: Roland Quandt (Twitter)