OnePlus 5: trapelata la seconda beta privata di Oreo con il nuovo Face Unlock e numerosi bug risolti (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Il rilascio della prima beta pubblica di Android Oreo per OnePlus 5 dovrebbe arrivare a breve, ma i più temerari di voi avranno sicuramente già provato in anteprima la beta privata trapelata qualche settimana fa. Si trattava di una release decisamente instabile, inadatta all’uso quotidiano e con tanti bug irrisolti. A distanza di una ventina di giorni, ecco far capolino una seconda beta privata, con tanti fix e qualche succulenta novità.

Il nuovo firmware – rimane una build decisamente instabile che vi sconsigliamo di provare se non sapete a cosa andreste incontro – rappresenta un consistente passo avanti rispetto al precedente, con la risoluzione dei problemi che affliggevano la registrazione video e la modalità picture-in-picture. Presente anche una nuova Adaptive Mode e il rinnovamento di launcher e app galleria.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5 vs OnePlus 5T, il confronto

Ma la novità principale è rappresentata dal nuovo Face Unlock, derivato dal neo-arrivato OnePlus 5T e in fase di test anche sul predecessore. Che sarebbe potuto arrivare anche sul modello 5 ve l’avevamo anticipato in questi giorni e, anche se non possiamo ancora contare su feedback affidabili sul funzionamento, immaginiamo che sarà efficace come sul 5T, non richiedendo sensori ad hoc per funzionare.

Se quindi foste interessati a scaricare ed installare la nuova beta privata di Oreo su OnePlus 5, vi rimandiamo al thread dedicato sul forum di XDA, ricordandovi nuovamente della natura altamente instabile di questa versione. Se non siete troppo curiosi e molto esperti, vi consigliamo caldamente di attendere quantomeno la prima Open Beta.

Ringraziamo Stockdroid per la gentile segnalazione

Fonte: Forum XDA