Android Oreo AOSP può girare su Huawei Mate 9 grazie a Project Treble (foto)

Vezio Ceniccola

Huawei Mate 9 non ha ancora ricevuto un aggiornamento ufficiale al nuovo Android Oreo, ma c’è qualcuno che ha già capito come farlo funzionare con le proprie mani. Ovviamente stiamo parlando di un utente di XDA, Mishaal Rahman, che è riuscito a far girare la versione AOSP del nuovo sistema operativo in versione biscotto sul top gamma dello scorso anno di Huawei, e tutto questo grazie all’utilizzo di Project Treble.

Prendendo spunto da una prima ROM closed beta a base Oreo rilasciata da Huawei per il Mate 9, che include anche il supporto alla tecnologia Treble, l’utente è stato in grado di compilare una build AOSP di Oreo è far partire il boot sul dispositivo, senza dover modificare nemmeno una singola riga del kernel.

Ovviamente la ROM presenta molti problemi di stabilità e compatibilità con alcune componenti hardware, ma il solo fatto che Mishaal sia riuscito ad utilizzare Project Treble per rendere funzionante una versione pulita di Android su un dispositivo Huawei rappresenta una piccola conquista a livello tecnologico.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 9, la recensione

Project Trebleè stato annunciato come un pezzo fondamentale per ridurre la frammentazione e semplificare la vita degli OEM per quanto riguarda l’aggiornamento dei dispositivi Android. A quanto pare le sue potenzialità sono davvero molto interessanti e vedremo se, nei prossimi anni, tale tecnologia servirà davvero a dare più supporto a smartphone e tablet dopo i loro primi anni dall’uscita sul mercato.

Via: XDA Developers
Huawei Mate 9

Huawei Mate 9

confronta modello

Ultime dal forum: