La “frammentazione” di Assistant continua: Google Lens è in arrivo, ma con forti limitazioni

Nicola Ligas Sia geografiche che linguistiche, ed ovviamente l'Italia è per ora esclusa

Google Assistant è da poco sbarcato in Italia ed ora Google annuncia un’importante novità, che però non ci riguarda direttamente. Purtroppo infatti, c’è ancora abbastanza confusione al riguardo, perché nonostante Assistant sia disponibile in vari paesi, i servizi da lui offerti sono molto diversi a seconda del paese e della lingua, ed inoltre ribadiamo che Assistant su smartphone non è lo stesso Assistant presente su Home (e tra l’altro in Italia i dispositivi Google Home non sono ancora disponibili).

La “frammentazione” continua infatti ora con l’annuncio di Google Lens integrato in Assistant, che consentirà di interpretare il testo (URL, indirizzi, biglietti da visita ecc.), riconoscere punti di interesse, avere informazioni su libri, film e altro e leggere i codici a barre. Per chi non lo sapesse infatti, Google Lens è l’evoluzione del vecchio Goggles, ovvero un’app che analizza ciò che la fotocamera sta inquadrando, per fornivi informazioni al riguardo. Non si tratta di un’applicazione standalone però, almeno per adesso. Finora l’abbiamo vista integrata solo in Google Foto, e solo sui Pixel (anche in Italia); per di più è ancora una beta.

LEGGI ANCHE: Actions on Google disponibili in italiano: Assistant potrebbe presto migliorare anche in italiano

Google Lens in Assistant arriverà infatti, nel corso delle prossime settimane, su tutti i Pixel phone, ma solo se impostati in lingua inglese e solo in USA, U.K., Australia, Canada, India e Singapore. Al momento insomma, l’Italia è esclusa dai giochi, nonostante Lens in Google Foto funzioni anche da noi. Purtroppo, con il continuo flusso di informazioni e spesso di novità riguardo Assistant che arrivano dagli USA, non è facile distinguere di quale Assistant stiamo parlando, ovvero se anche l’Italia sia coinvolta.

In questo caso comunque non ci sono dubbi, e per adesso confermiamo la nostra impressione iniziale: Assistant in Italia è solo un Google Now con qualche “giochino” in più, e così resterà nell’immediato futuro (al netto delle possibili novità di terze parti grazie ad Actions on Google).

 

Fonte: Google