Reading Mode, l’app per leggere con lo smartphone senza sforzo per gli occhi (foto)

Leonardo Banchi

Nonostante l’affetto che molti dimostrano per la carta stampata, o la sempre più ampia diffusione degli ebook reader, i dispositivi che più spesso vengono utilizzati per letture di ogni tipo sono senza dubbio gli smartphone. I normali schermi non sono però ottimizzati per una lettura prolungata, e questo può portare affaticamento, fastidio agli occhi o altri problemi: con l’app Reading Mode è però possibile migliorare la situazione.

Reading Mode è infatti uno strumento “tutto in uno” che con un sol tocco può adattare le impostazioni dello schermo rendendolo più idoneo a letture mediamente lunghe: i vostri occhi beneficeranno infatti di una luminosità ridotta, di un filtro per la luce blu o dello spostamento dei toni di colore verso il rosso.

LEGGI ANCHE: 5 tra le migliori app per… il video editing

Quest’app si distingue però per moltissime opzioni (alcune anche destinate alla semplice usabilità dello smartphone durante la lettura), tutte personalizzabili secondo le proprie esigenze:

  • Abbassamento della luminosità sotto al minimo normale;
  • Filtro luce blu;
  • Controllo dei toni di rosso;
  • Disabilitazione automatica di rotazione e suoni;
  • Cambio del timer di spegnimento automatico;
  • Attivazione automatica della modalità lettura all’apertura di certe app;
  • Gestione di più profili.

Download gratuito

Reading Mode è uno strumento estremamente pratico per chi legge molto dal proprio dispositivo, sia con la luce del giorno che di notte: se fate parte di questa categoria di persone, potete installarlo gratuitamente cliccando sul badge per il download che trovate qui sotto.

POTREBBE INTERESSARTI: Cosa vuol dire la notifica “Potresti avere nuovi messaggi” di WhatsApp?