L’Always on Display dei nuovi Pixel 2 si può abilitare anche sui primi Pixel e Nexus 6P (video)

Vezio Ceniccola

Il lancio dei nuovi Google Pixel 2 ha portato con sé anche alcune interessanti novità software, non ancora disponibili per gli altri prodotti dell’azienda californiana presentati negli anni precedenti. Tra questi c’è anche un rinnovato Always on Display, che grazie alla nuova guida di XDA può già essere abilitato anche su Nexus 6P, Pixel e Pixel XL di prima generazione, senza bisogno di root o custom ROM.

L’occorrente per procedere all’operazione è abbastanza semplice da reperire: la prima Developer Preview di Android 8.1 Oreo e l’app per abilitare il plug-in Andromeda di Substratum. Attraverso questo strumenti, infatti, si potrà facilmente abilitare una particolare opzione di sistema della nuova versione del robottino verde, che consentirà di utilizzare il nuovo Always on Display anche sugli altri googlefonini meno recenti.

LEGGI ANCHE: La boot animation di Pixel 2 disponibile per tutti

Come sempre, raccomandiamo tali procedure di modifica del sistema solo agli utenti esperti di modding. Se vi sentite pronti, trovate il procedimento spiegato nel video in basso o il tutorial dettagliato con tutti i passi da seguire sulla pagina dedicata a questo indirizzo.

Via: XDA Developers