Ritocchi grafici in arrivo per Google Assistant: sfondo bianco e schede dagli angoli arrotondati (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Google Assistant sta lentamente arrivando in lingua italiana sugli account degli utenti (ad alcuni della redazione è arrivato e vi abbiamo subito mostrato come non sia ancora all’altezza della controparte inglese), con il rollout che dovrebbe ulteriormente intensificarsi durante la prossima settimana. Nel frattempo però, Google ha iniziato a rilasciare alcune modifiche grafiche, lato server.

Si tratta di piccoli accorgimenti che riguardano lo sfondo del menu di conversazione fra Assistant e l’utente, e le schede mostrate dall’assistente vocale di Google come risultato ad alcune domande. Lo sfondo infatti è ora di una tonalità bianca molto più intensa, sostituendo il grigio chiaro fin qui impiegato. Le schede invece seguono l’ultima tendenza delle app Google, con angoli più dolcemente arrotondati.

LEGGI ANCHE: Assistant in italiano, cosa cambia rispetto a Google Now?

Come fatto notare dai colleghi di Android Police, questa tendenza ad inserire sfondi così bianchi non solo può risultare fastidiosa per i nostri occhi in alcune condizioni, ma va contro le linee guida originarie del Material Design, che indicavano la scelta di sfumature di colore più evidenti, per distinguere elementi diversi dell’interfaccia (ora invece sfondo e fumetto delle conversazioni presentano lo stesso bianco). Che ci piaccia o no, qui sotto in galleria potete vedere come sarà a breve Assistant, che molti di voi ancora bramano sul proprio smartphone.

Via: Android Police