CrossOver per Chrome OS arriva in open beta per portare il software Windows sui Chromebook (video)

Leonardo Banchi

CrossOver, il popolare software che permette di utilizzare software Windows anche su sistemi operativi differenti (come Linux o macOS), sta per ampliare ulteriormente i propri orizzonti: la nuova versione per Chrome OS permetterà infatti di portare i programmi a cui siamo più abituati anche sui Chromebook basati su processori Intel.

Questa nuova versione di CrossOver era in fase di sviluppo da tempo, ma da oggi è disponibile al pubblico attraverso un programma di open beta, accessibile semplicemente tramite il Play Store: il suo arrivo va così ad ampliare ulteriormente le potenzialità dei laptop equipaggiati con il sistema operativo “Made in Google”, che già proprio con l’aggiunta del supporto alle app Android tramite il Play Store avevano rinnovato ampiamente le proprie possibilità.

LEGGI ANCHE: Chrome OS: in arrivo il supporto ai desktop multipli per le app Android

CrossOver per Chrome OS permetterà di eseguire molte applicazioni Windows, compresi vari giochi basati sulle librerie DirectX: il processo di installazione sembra molto semplice, come potete vedere nel video a seguire, per cui se avete un Chromebook rispondente ai requisiti richiesti vi lasciamo a seguire il badge per l’installazione di questo nuovo software.

Fonte: Codeweavers