Ulefone lancia T1 Premium Edition: medio gamma con doppia fotocamera e doppia colorazione (foto e video)

Edoardo Carlo Ceretti

Ulefone ha annunciato il lancio di una variante più esclusiva del già in commercio T1, chiamata T1 Premium Edition. Le specifiche complessive rimangono pressoché invariate, ciò che però salta immediatamente all’occhio è la verniciatura in due colori giustapposti della scocca metallica del dispositivo.

Caratteristiche Tecniche Ulefone T1 Premium Edition

  • Schermo: 5,5” Full HD (1.080 x 1.920 pixel), 401 PPi, protetto da un vetro Gorilla Glass 3
  • CPU: MediaTek Helio P25 octa-core con 4 core Cortex-A53 da 2,6GHz, 4 core Cortex-A53 da 1,6GHz e GPU Mali-T880
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel (principale) + 5 megapixel (secondaria) con quad LED flash
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel (interpolati a 13 megapixel)
  • Connettività: hybrid dual SIM (nano + nano/microSD), LTE (sì banda 20), Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1 LE, GPS, USB Tipo-C
  • Dimensioni: 155 x 76,9 x 8,45 mm
  • Peso: 181 grammi
  • Batteria: 3.680 mAh
  • OS: Android 7.0 Nougat

Come anticipato, la principale novità rispetto al T1 standard è la colorazione doppia, con l’accostamento di un blu tendente al viola e di un rosso tendente al fucsia che può essere molto apprezzata, così come odiata. Nel punto in cui i due colori si incontrano è inoltre presente uno stacco rappresentato da una riga giallo-oro, mentre le strisce per le antenne sono di colore nero.

L’altra novità riguarda la memoria interna, ora da 128 GB (contro i 64 GB della variante standard). Il resto delle specifiche sono confermate, con i 6 GB di RAM e il SoC MediaTek Helio P25 a garantire prestazioni degne della fascia media del mercato.

Uscita e Prezzo

Ulefone T1 Premium Edition sarà disponibile a breve anche presso i più diffusi canali di importazione, ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi attorno ai 300$ (circa 254€), quasi 100$ in più rispetto alla variante standard.

Fonte: Ulefone