Xiaomi Redmi Note 5 con display 18:9, cornici ridotte e doppia fotocamera in queste dubbi scatti rubati

Edoardo Carlo Ceretti

La serie Redmi 5 è stata inaugurata dal Note 5A, presentato verso la fine del mese di agosto. Sembrava il preludio di una nuova ondata di dispositivi targati Xiaomi, invece ad oggi il produttore cinese continua a rimanere stranamente quieto, dopo aver incassato consensi per Mi A1 e Mi MIX 2. Due nuovi scatti rubati però, provano a rompere questo silenzio, anche se non sembrano molto convincenti.

Le immagini infatti ritrarrebbero Redmi Note 5, dotato di alcune caratteristiche alquanto improbabili. Partiamo dal retro, dopo sarebbe presente una doppia fotocamera, disposta verticalmente. Fin qui nulla di strano, ma il design della back cover risulta fin troppo simile al modello dell’anno passato, tanto che il sospetto che si tratti di un rapido lavoro di fotoritocco, è alto.

LEGGI ANCHE: Nuovo record per Xiaomi, 10 milioni di smartphone venduti in un mese!

L’impressione continua e si accentua analizzando la foto che ritrae il frontale dello smartphone: anche in questo caso, il display in 18:9 potrebbe anche essere credibile, visto l’andamento del settore, tuttavia le cornici così ridotte nella fascia medio bassa del mercato sembrano ancora una chimera. Non possiamo essere certi che ci sia lo zampino di qualche programma di photo editing, però è bene andare molto cauti di fronte a dettagli troppo belli per essere veri.

Anche sulle specifiche ci troviamo ancora in alto mare: il SoC impiegato potrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 660, oppure il MediaTek Helio P25, il quantitativo di memoria RAM pari a 3 o 4 GB, batteria da 4.000 mAh e fotocamere da 5 e 16 megapixel al posteriore. I prezzi invece con ogni probabilità saranno sempre molto competitivi, a partire da circa 130€ fino ad un massimo di 220€, con disponibilità per ora ancora sconosciuta.

Via: GSM ArenaFonte: Weibo