Nuove conferme per l’esclusiva di Galaxy S9 su Snapdragon 845 e per il suo arrivo anticipato

Nicola Ligas

Secondo quanto riportato dal noto blogger russo Eldar Murtazin, che su Galaxy S8 ci aveva visto abbastanza giusto (ma non troppo!), Galaxy S9 potrebbe avere l’esclusiva temporanea della piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 845.

La cosa non ci stupirebbe più di tanto, visto che anche quest’anno è stato così. Qualcomm si è infatti rivolta a Samsung per la produzione dello Snapdragon 835, concedendole in cambio qualche mese di vantaggio esclusivo sugli avversari. Ciò non significa che la storia si ripeterà per forza, ma una simile ipotesi era già stata avanzata, pertanto prendiamo quella di Murtazin come una parziale conferma, in attesa magari di prove più concrete di semplici intuizioni che la logica spingerebbe chiunque a formulare.

Murtazin afferma anche che “Galaxy S9 arriverà un mese prima del solito“, dove questo solito non è però ben chiaro quando sia. Galaxy S8 è infatti stato lanciato a fine marzo, il che significa che Galaxy S9 potrebbe essere presentato intorno al Mobile World Congress 2018, a fine febbraio. Ipotesi precedenti però parlavano addirittura di gennaio (fin troppo presto, a parer nostro). Murtazin non cita comunque una data precisa, lasciandosi così ampio margine di manovra.

Vale la pena ricordare che lo stesso blogger russo aveva già parlato anche di una sorta di Moto Mod per Galaxy S9, dei quali non ci sono però altri indizi. Prendiamo pertanto le sue parole col dovuto scetticismo del caso, sperando di poter presto ragionare su basi più tangibili di queste.

Via: SamMobile