Anche Facebook avrà il suo Face ID, per consentire agli utenti di recuperare l’accesso al loro account (foto)

Edoardo Carlo Ceretti -

Prima uno screenshot apparso su Twitter, poi la conferma del diretto interessato: Facebook sta sperimentando una sua funzione di riconoscimento del volto, con un funzionamento del tutto simile a quanto visto su diversi smartphone già in commercio (o in arrivo a breve), come gli ultimi top di gamma Samsung e soprattutto il nuovissimo iPhone X.

Certo, a differenza del Face ID, che sfrutta appositi sensori in grado di scansionare il volto dell’utente in 3D, si tratterà di una semplice implementazione software (per ora avvistata sull’app per Android), che però potrebbe rivelarsi decisamente utile in diverse situazioni di emergenza. Il riconoscimento del volto di Facebook permetterà infatti agli utenti di recuperare l’accesso al loro account, affiancandosi o sostituendosi all’autenticazione a due fattori tramite SMS.

LEGGI ANCHE: Ecco a voi Huawei Mate 10 Pro

In alcuni frangenti infatti, gli utenti potrebbero trovare difficoltà a ricevere un SMS per accedere in sicurezza al proprio account – in luoghi in cui il segnale è assente, oppure nel caso la SIM manifestasse malfunzionamenti – aggiungere quindi un’ulteriore opzione sicura al ventaglio delle possibilità di accesso sicuro al proprio account social, sarà certamente ben accetto.

Come anticipato, al momento questa funzione è soltanto in fase di test da parte di Facebook, che però, nel caso la ritenesse sufficiente matura e riuscisse a convincere gli utenti a fidarsi – le resistenze per la protezione della privacy in questi casi sono spesso tenaci – potrebbe estenderla a sempre più utenti nel prossimo futuro. Voi che opinione avete in merito?

 

Via: Tech CrunchFonte: Matt Navarra (Twitter)