Ecco a voi Huawei Mate 10 Pro (e qualche conferma indiretta sulle specifiche)

Edoardo Carlo Ceretti -

Ad appena due settimane dall’evento di presentazione di Monaco di Baviera, fissato per il 16 ottobre, è inevitabile che le voci sull’attesissimo Mate 10 di Huawei vadano via via ad intensificarsi. Il prossimo top di gamma del colosso cinese è in realtà riuscito nell’impresa di confondere le idee anche ai migliori leaker, su tutti @evleaks, che mai come questa volta è apparso in difficoltà nel trovare il bandolo della matassa della misteriosa famiglia di dispositivi Huawei, ormai in rampa di lancio. Proprio Evan Blass però ha pensato di farsi perdonare, a modo suo.

Ecco infatti pubblicato su Twitter un press render di Mate 10 Pro, che ha l’aria di avere tutti i crismi della (quasi) ufficialità. Il design del dispositivo d’altronde era già trapelato qualche giorno fa, questa nuova immagine non fa altro che confermarne le linee, mostrandole più da vicino e a risoluzione più alta.

LEGGI ANCHE: Mate 10 avrà una sua dock per la modalità PC?

Mate 10 Pro si mostra in tre colorazioni – grigia, blu e rame scuro – con cornici ridottissime attorno all’ampio display, la doppia fotocamera posteriore disposta verticalmente inscritta in una fascia orizzontale (che potrebbe essere costruita in un materiali diverso dal metallo del resto della scocca) e, appena sotto, il sensore di impronte digitali.

Oltre alle linee estetiche però, si possono anche cogliere alcuni riferimenti alle specifiche tecniche già note ai rumor precedenti: il display presenta uno sfondo che tratteggia le lettere A e I – malcelato riferimento alla ormai nota presenza di un chip dedicato all’intelligenza artificiale – mentre sul posteriore, appena accanto al sensore per l’autofocus laser, ingrandendo l’immagine si può scorgere la dicitura f/1.6, con riferimento all’apertura del sensore fotografico, realizzato in collaborazione con Leica. Vi piace questo Huawei Mate 10 Pro?

Aggiornamento01/10/2017 ore 18:15

Giusto per farvi capire meglio se lo amerete o lo odierete, Evan Blass ha pubblicato anche un’immagine ravvicinata del corpo fotografico posteriore, senz’altro particolare. Non possiamo quindi che rinnovarvi la domanda che probabilmente sentirete fare spesso nelle settimane a venire: vi piace questo Mate 10 Pro?

Fonte: Evan Blass (Twitter)