Le scorciatoie nella pagina di ricerca dell’app Google ora possono essere aggiunte alla homescreen (foto)

Edoardo Carlo Ceretti - La funzione tuttavia continua a rimanere esclusiva per il mercato statunitense.

Lo scorso marzo, Google ha introdotto un’interessante funzione all’interno della pagina di ricerca della sua omonima app per Android e iOS, ovvero una serie di scorciatoie in grado di rimandare rapidamente a tantissimi tipi di categorie, decisamente utili per ricerche al volo che ricadono in macro tematiche di frequente ricerca. Ora, queste scorciatoie potranno essere aggiunte alla homescreen del launcher tramite… altre scorciatoie.

Nel caso infatti una di queste scorciatoie fosse usata talmente di frequente da rendere l’apertura dell’app Google come un’inutile passaggio aggiuntivo, ora gli utenti potranno includere le icone delle scorciatoie preferite direttamente sulla home, in modo da iniziare la ricerca ancora più velocemente.

LEGGI ANCHE: Rimosso lo sblocco NFC da Smart Lock, ecco il perché

Vi sarete però accorti che abbiamo parlato alla terza persona plurale e non a caso: infatti, anche questa novità – così come le scorciatoie dell’app Google in sé – rimane un’esclusiva degli utenti statunitensi che, come ormai d’abitudine, possono contare su ecosistemi molto più profondi e sviluppati. Per il momento, dovremo accontentarci dell’imminente sbarco italiano di Google Assistant, atteso entro la fine dell’anno.

Via: 9to5 Google