Gboard 6.6 beta razionalizza le impostazioni di scelta di lingua e layout della tastiera (foto e download APK)

Edoardo Carlo Ceretti -

Dopo le novità di metà agosto, consistenti nell’introduzione del supporto ad adesivi e Bitmoji – giunte poi anche nella versione stabile – Gboard beta torna ad aggiornarsi, raggiungendo il numero di versione 6.6. In questo caso, l’unica vera novità riscontrabile dagli utenti potrebbe sembrare minore, ma risulta comunque un’importante passo verso una maggiore coerenza e semplicità nel cucirsi su misura la tastiera di Google.

Ci riferiamo alla possibilità di scegliere dalle impostazioni la lingua di utilizzo della tastiera e il suo layout. Come saprete, Gboard – e tante altre tastiere virtuali – permettono di scegliere non solo da quale lingua suggerirvi parole e correzioni, ma anche il layout stesso (QWERTY, AZERTY, DVORAK ecc.), creando la combinazione che più si addice all’utente.

LEGGI ANCHE: Un’altra tastiera presente sul Play Store spia i dati sensibili degli utenti

Fino alla versione 6.5, la scelta della lingua appariva in un suo menu separato, per poi essere modificabile anche nel menu di scelta del layout della tastiera, creando confusione a più di un utente. Finalmente, con la versione beta 6.6, le impostazioni di lingua e layout sono state unificate per una maggiore coerenza, oltre che ridisegnate, mostrando ora una piacevole ed intuitiva miniatura di come apparirà la tastiera scegliendo i vari layout.

È altamente probabile che questa semplice ma utile novità arrivi ben presto anche nel canale stabile di aggiornamento di Gboard. Nel caso però voleste provare la nuova versione in anteprima, senza aderire al programma di beta dell’app, potete scaricare ed installare manualmente l’APK della versione 6.6 beta da qui.


Via: 9to5 Google