La ricerca degli aggiornamenti su Nexus e Pixel ora restituirà sempre l’ultimo OTA disponibile

Andrea Centorrino -

Buone notizie per tutti i possessori di Nexus e Pixel (ma non solo): gli aggiornamenti distribuiti da Google adesso saranno immediatamente disponibili per tutti gli utenti che effettueranno la verifica manuale, senza dover aspettare il proprio turno durante gli staged rollout (e relativa notifica).

Con l’ultimo aggiornamento dei Google Play Services (non è necessario attendere Android Oreo – NdR), infatti, ogni qual volta si effettuerà il controllo per un nuovo aggiornamento di sistema, verrà restituito l’ultimo aggiornamento OTA (Over The Air) disponibile, anche se il rilascio è appena iniziato:

When a device checks in because you’ve specifically asked it to, we flag that this is user-initiated and so you’re not subject to the usual limitations. So even if we’re at 1% rollout and 1% of users already have the update, if you manually check you’ll still be offered it, even though a background check at the same time wouldn’t.

Elliot Hughes, Google

LEGGI ANCHE: Aggiornare Google Play Services: perché e come fare

Questo dovrebbe eliminare la frustrazione degli utenti quando, consci della presenza di un nuovo aggiornamento, non ricevono nulla anche selezionando più volte il tasto per la ricerca. Oltre ai Nexus supportati ed ai presenti (e futuri) Pixel, tale novità varrà anche per gli smartphone Android One.

Via: Android PoliceFonte: Elliot Hughes - Googl+