Xiaomi aderisce al Wireless Power Consortium: ricarica induttiva in vista!

Nicola Ligas

Xiaomi ha finalmente aderito al Wireless Power Consortium, conosciuto per lo standard di ricarica Qi, sul cui treno è recentemente salita anche Apple. (E sul quale c’erano da tempo Samsung, LG e altri.) Xiaomi non ha diramato un comunicato stampa, ma il suo nome, finora assente, è ora invece incluso nell’elenco membri del WPC, sul sito ufficiale.

Finora non ne abbiamo visto i frutti su smartphone Xiaomi, e subito tutti stanno facendo il nome di Mi7 come primo smartphone Xiaomi con ricarica wireless, ma in fondo nessuno ci dice che debba per forza essere lui.

LEGGI ANCHE: Cos’è Aptoide

Lo scopriremo comunque nei mesi a venire, ma quel che è certo è che il futuro sarà wireless, anche in termini di ricarica, soprattutto adesso che anche Apple è della partita. E figuriamoci se Xiaomi voleva essere da meno.

Via: GSMArena