Facebook sta testando gli Instant Video, per farvi risparmiare preziosi GB di connessione dati (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Facebook è sempre al lavoro per escogitare nuove e coinvolgenti funzioni per i suoi affezionati utenti, ma al contempo deve sempre mantenere un occhio di riguardo sulla possibile pesantezza dei contenuti condivisi tramite la sua piattaforma social, per evitare che gli utenti si possano lamentare di consumi eccessivi in termini di connessione dati, quando sono in mobilità.

Proprio in questa direzione sembra andare una nuova funzionalità in fase di test da parte di Facebook, scoperta da alcuni colleghi americani. Il suo nome è Instant Video e, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non riguarda esattamente una maggiore velocità nel caricamento dei video di Facebook, bensì una modalità intelligente che vi consentirà di risparmiare i preziosi e mai troppi GB della vostra connessione dati.

LEGGI ANCHE: Facebook vuole ispirarsi a Tinder, ma ce ne sarebbe davvero bisogno?

Infatti, quando la funzione sarà attivata, Facebook tenderà a scaricare automaticamente i video presenti sulla vostra bacheca, quando il vostro dispositivo sarà sotto una rete WiFi. Ciò poi tornerà utile quando, uscendo di casa (o dall’ufficio, o dall’università), si attiverà la vostra connessione dati. A quel punto, se vorrete aprire e godervi un video postato sulla vostra bacheca, potrete farlo tranquillamente, senza l’assillo del consumo eccessivo dei vostri dati residui.

Gli Instant Video saranno immediatamente riconoscibili per mezzo del simbolo di un fulmine, posto in alto a destra sull’immagine di anteprima del video stesso. Una funzionalità probabilmente pensata per quei paesi in cui le connessioni dati sono ancora lente e scarsamente diffuse, ma che potrebbe tornare utile anche a chi fa largo uso di Facebook in mobilità e fatica a rimanere all’interno delle soglie previste dal proprio piano dati.

Via: EngadgetFonte: Matt Navarra (Twitter)