Xiaomi Mi A1 ha il supporto ai Seamless Update, proprio come i Pixel

Vezio Ceniccola

Il nuovissimo Xiaomi Mi A1 sta già facendo molto parlare di sé in giro per il web, dato che si tratta di un dispositivo potenzialmente molto interessante. La collaborazione tra Google e il noto marchio cinese ha permesso di creare uno smartphone Android One dotato di tutte le più recenti funzionalità del robottino verde, compreso il sistema Seamless Update.

Mi A1, infatti, integra al suo interno la doppia partizione di sistema A/B, che permette l’installazione degli aggiornamenti software in maniera più rapida e senza lunghe attese dopo il riavvio. Tale caratteristica era sinora presente solo sui Google Pixel e su pochissimi dispositivi di terze parti, dunque è davvero una buona notizia che anche il nuovo smartphone di Xiaomi la porti al suo interno.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi A1 è già in pre-ordine a circa 200€

Sebbene la commercializzazione per il mercato italiano non sia stata ancora confermata – e potrebbe non esserlo nemmeno in futuro –, il nuovo Mi A1 ha tutte le carte in regola per sfondare anche da noi, e non vediamo l’ora di provarlo per capire bene se le premesse potranno essere mantenute.

Via: XDA Developers