Huawei sarebbe al lavoro su uno smartphone con dual camera anteriore, nome in codice Rhone (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Mentre le attenzioni dei fan di Huawei sono tutte indirizzate alla prossima famiglia di smartphone top di gamma Mate 10 – di cui per ora siamo conoscenza di almeno tre possibili varianti – il colosso cinese continua a lavorare su più fronti, per rilanciare sempre di più la sfida contro gli ormai diretti rivali di Samsung e Apple. Diversificare le proposte e stupire gli utenti sono due dei mantra fondamentali di chi vuole conquistare la vetta del settore mobile e un possibile nuovo smartphone Huawei all’orizzonte sembra andare in questa direzione.

Secondo voci provenienti dall’Oriente e riportate su Weibo, il produttore cinese starebbe preparandosi a lanciare uno smartphone dotato di una peculiarità distintiva rispetto all’attuale lineup di prodotti. Ovvero, un modello in grado di contare non soltanto su un sistema di due fotocamere al posteriore, ma anche nella parte frontale. Ben quattro sensori di immagine, che farebbero gola agli amanti della fotografia, in particolare dei selfie.

LEGGI ANCHE: Huawei e Apple testa a testa tra i produttori di smartphone

Lo smartphone – conosciuto per ora con il nome in codice Rhone – dovrebbe posizionarsi nella fascia media del mercato, forte del SoC Kirin 659. La batteria invece potrebbe essere un’unità da 3.240 mAh, probabilmente sufficiente per portarvi a sera con un uso anche intenso del dispositivo.

La doppia fotocamera anteriore non sarebbe una novità assoluta nel panorama Android, già vista ad esempio su ASUS Zenfone 4 Selfie. Tuttavia, la presenza di ben quattro fotocamere a bordo, per giunta ad un prezzo probabilmente abbordabile, potrebbero fare gola a molti utenti, anche in Italia.

Via: The Android SoulFonte: Weibo