Galaxy Note 8 è solido come una roccia (ma non provate a bruciarlo) (video)

Vezio Ceniccola

A poche settimane dalla presentazione ufficiale, arriva puntuale anche per il nuovo Samsung Galaxy Note 8 il classico test di resistenza dello youtuber JerryRigEverything. Come se la sarà cavata il nuovo top gamma di Samsung? Bene, davvero molto bene.

Il vetro Gorilla Glass 5 copre e protegge tutta la parte frontale – compresi i sensori superiori – ed anche quella posteriore, incluso il comparto fotocamera. Per questo motivo il display resiste ai graffi fino al livello 6, un valore più che sufficiente per l’utilizzo quotidiano.

L’unico componente che risente delle lame usate nel test è il sensore per le impronte posteriore, che comunque continua a funzionare senza evidenti problemi, anche se con qualche segno. Stesso discorso può essere fatto per la S Pen e per il frame laterale in metallo, che dopo i maltrattementi dello youtuber si scalfisce ma resta solido.

Essendo un AMOLED, il pannello di questo Note non è immune al burn test, e presenta qualche segno permanente dopo essere stato “infiammato” per più di 10 secondi. Il dispositivo recupera nel bend test, dove si dimostra una vera roccia, e non riporta alcun accenno di piegatura o danneggiamento.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 8: la nostra anteprima

Insomma, c’è poco da dire: il Note 8 è un dispositivo davvero solido e ben costruito, e se non ci credete potete averne la prova filmata grazie al video che trovate qui di seguito.