L’app Google beta si aggiorna alla 7.11 senza grandi novità, ma svela il probabile arrivo di Android 8.1 (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Come spesso accade con le app realizzate da Google, i piccoli e frequenti aggiornamenti non portano grandi novità subito visibili, ma introducono indizi di novità future nel codice dell’app, individuabili grazie al teardown dell’APK. La versione 7.11 beta dell’app Google non fa eccezione, anzi ci svela una notizia importante: Android 8.1 è nei piani di Google e potrebbe essere in arrivo a breve.

Android 8.1 e API 27

Ebbene sì, la storia già vista con Nougat con ogni probabilità si ripeterà anche quest’anno, seguendo lo stesso canovaccio. Android Oreo è appena stato rilasciato, in versione 8.0 e con livello di API 26. Sappiamo però che i nuovi Pixel 2 siano ormai in arrivo e, probabilmente in concomitanza con la loro commercializzazione, Google rilascerà Android 8.1, sempre col nome di Oreo, ma con livello di API 27.

È quanto emerge da diversi indizi trovati nel codice dell’APK di Google beta 7.11, come questo:

platformBuildVersionCode=”27″platformBuildVersionName=”8.1.0″
xmlns:android=”http://schemas.android.com/apk/res/android”>

Disattivare il menu di modifica degli screenshot

Gli indizi per le novità in arrivo nell’app Google non si esauriscono però con Android 8.1. Sempre nel codice è stata avvistata la prossima introduzione di una nuova opzione nel menu di impostazioni dell’app, nella sezione Account e Privacy.

Sarà infatti possibile disattivare la miniatura di uno screenshot appena eseguito, dalla quale è possibile modificarlo con scritte, note o ritagliandolo. Non è chiaro a chi possa interessare un’opzione di questo tipo (forse a chi non modifica mai gli screenshot), ma è sempre meglio avere più opzioni con cui personalizzare la propria esperienza d’uso.

Livello di autonomia per le cuffie smart Google Bisto

Dopo la conferma che il nome Google Bisto si riferisce a delle cuffie in cui sarà integrato Google Assistant, reperita nella versione 7.10 dell’app Google, nella nuova versione 7.11 beta si possono trovare altri riferimenti a queste cuffie.

In particolare, all’aggiunta di un indicatore che darà informazioni circa il livello di carica delle cuffie Bisto. Perché sì, ovviamente si tratterà di cuffie wireless.

Nuove scorciatoie per Google Assistant e integrazione con il Bluetooth delle automobili

Google Assistant non parla ancora italiano – anche se lo farà entro la fine di quest’anno – tuttavia è un servizio in costante miglioramento, così come la sua integrazione nel sistema e nelle app. Una delle novità future, integrate nell’app Google, potrebbe riguardare la creazione di alcune scorciatoie che rimandino ad azioni svolte di frequente tramite Google Assistant, come modificare la temperatura di un termostato smart.

Novità anche per l’integrazione dell’app Google con il Bluetooth degli autoveicoli: i riferimenti trovati nel codice non sono del tutto chiari, ma lascerebbero intendere che il sistema di altoparlanti e microfoni dell’auto potrà integrarsi con l’app Google, permettendovi di impartire i comandi vocali che siete soli utilizzare normalmente.

Nuove icone

Chiudiamo infine con una novità non certamente importante, ma che potrebbe interessare più di qualcuno di voi, ovvero il prossimo arrivo di nuove icone. In particolare, l’icona di Google Lens è stata ridisegnata.

L’app Google beta 7.11 verrà rilasciata tramite aggiornamento sul Play Store a tutti gli aderenti al programma di beta dell’app. Chi invece volesse provarla senza averne aderito o chi non volesse attendere il rilascio dell’aggiornamento, può già scaricare ed installare manualmente l’APK da qui.

Via: Android Police