Essential Phone è praticamente impossibile da riparare, almeno secondo iFixit

Vezio Ceniccola

Per chi non lo conoscesse ancora, iFixit è un noto sito che si occupa di testare la riparabilità dei dispositivi mobili, smontandoli e analizzandoli pezzo per pezzo (letteralmente). Questa volta sotto i ferri è finito il nuovo Essential Phone, ma purtroppo le notizie non sono per niente buone.

Il primo smartphone a marchio Essential è riuscito nell’impresa di totalizzare un punteggio di 1 su 10 nel test di iFixit, ma probabilmente ci sarebbe stato bene anche uno 0 assoluto.

Infatti, sebbene i tecnici del sito abbiano apprezzato la scelta dei materiali ed alcune scelte estetiche, la costruzione del dispositivo rende praticamente impossibile qualsiasi riparazione. Basti pensare che, solo per poter smontare la scocca esterna, quelli di iFixit hanno dovuto congelare – sì, avete capito bene – lo smartphone, e nonostante questo non è stato possibile evitare la completa rottura del display anteriore.

LEGGI ANCHE: Essential Phone troppo simile a Sharp Aquos S2?

Tutti gli elementi interni sono nascosti o difficili da raggiungere, con un largo uso di adesivi e poco spazio di manovra. Inoltre, la porta USB Type-C è saldata alla scheda madre, e questo potrebbe causare qualche problema con l’uso prolungato.

Insomma, sembra proprio che il nuovo Essential PH-1 sia tanto moderno quanto difficile da gestire, almeno dal lato dei riparatori. Per leggere tutta l’analisi dettagliata, vi rimandiamo al sito ufficiale di iFixit a questo indirizzo.

Fonte: iFixit