Google Maps adesso supporta il picture-in-picutre di Android Oreo (aggiornato)

Nicola Ligas -

Google Maps stava già lavorando al supporto per il Picture-in-Picture di Android Oreo, ma è solo ora, con la versione 9.6, che le cose sembrano funzionare a dovere. Premendo il pulsante home, con il navigatore avviato, l’interfaccia di Maps si rimpicciolirà in una piccola finestra, che continuerà a fornire le informazioni essenziali per la navigazione, mentre voi potrete interagire con il resto del sistema operativo.

Per essere onesti, non tutti gli utenti hanno il PiP attivo: se premendo il pulsante home doveste semplicemente tornare alla homescreen, non c’è modo di forzare il PiP, a meno che non aveste creato il pulsante apposito durante la developer preview. In ogni caso, sinceramente, non ci sembra che sia questa funzione importantissima da avere, come mostra anche l’illustrazione qui sotto.

Nel teardown dell’apk di Maps, AndroidPolice ha scovato altre funzioni attualmente in lavorazione. Tra queste ci sono delle recensioni specifiche per il cibo servito in un certo locale, con tanto di foto, la possibilità di pubblicare eventi (forse limitata ai soli proprietari del locale) e la creazione di scorciatoie, anche se non è ben chiaro dove comparirebbero (se all’interno dell’app o come launcher shortcut). Infine, sembra che in futuro sarà possibile aggiungere delle note, collegate a specifici luoghi. Può essere utile per esempio per ricordarsi di un piatto che ci era particolarmente piaciuto in un locale, o per segnare qualche appunto relativo alla casa affittata per le vacanze. In ogni caso, niente di quest’ultimo paragrafo è ancora live, quindi ne riparleremo in futuro, al momento opportuno.

Aggiornamento02/09/2017 ore 10:05

Come avevamo osservato qui sopra, il PiP non sembrava finora funzionare per tutti gli utenti. Google ha infatti confermato che questa funzione è in rollout, ma che potrebbero volerci anche un paio di settimane prima che sia attiva per tutti gli utenti. Se quindi aveste uno smartphone aggiornato ad Oreo, ma premendo il tasto home durante la navigazione non entrasse in funzione il picture-in-picture, non preoccupatevi: è solo questione di avere un po’ di pazienza.

Via: Android Police