Google Maps 9.61 beta vi permette di scegliere la lingua della voce del navigatore e altre novità in arrivo (download APK)

Edoardo Carlo Ceretti Presto potrete effettuare delle prenotazioni per ristoranti e locali vari tramite l'app di Maps.

Google ha appena rilasciato una nuova beta dell’app di Maps, giunta alla versione 9.61. Come sempre in questi casi, alle novità immediatamente visibili ed apprezzabili dagli utenti, se ne affiancano di latenti – rintracciabili per mezzo del teardown dell’APK – che potrebbero essere presto attivate nelle prossime release.

Le novità visibili

Possibilità di selezionare la lingua della voce del navigatore

Prima di questa ultima beta, la voce del navigatore di Maps parlava di default la lingua con cui l’app (e l’intero sistema) era localizzata e non era possibile selezionare una lingua diversa – anche solo temporaneamente – tramite il menu delle impostazioni. L’unico modo consisteva nel cambio della lingua dell’intero sistema, oppure ricorrere ad app di terze parti, che però richiedono i permessi di root.

L’impossibilità di cambiare velocemente e facilmente la lingua della voce del navigatore di Maps normalmente non è un grosso problema, tuttavia quando ci rechiamo all’estero ad esempio, sentire enunciare i nomi delle strade tramite la storpiante pronuncia italiana potrebbe non solo essere fastidioso, ma anche problematico, perché potrebbe indurre a fraintendimenti ed errori.

Finalmente, grazie a Maps 9.61 beta, nel menu delle impostazioni è spuntata una nuova voce, che si riferisce proprio alla possibilità di cambiare la lingua del navigatore vocale.

Rimossa l’opzione per raccogliere dati per le statistiche di guida

L’altra novità visibile è in realtà in assenza. Ovvero, consiste nella rimozione della voce riguardante la raccolta di dati per la creazione di una serie di statistiche mensili sulla vostra guida, come il numero di viaggi effettuati, la velocità media, il tempo passato nel traffico e il tempo totale passato alla guida, nel corso del mese.

Non è chiaro se si tratti di un errore, oppure della rimozione della spunta perché ciò diventerà uno standard di default, oppure della vera e propria rimozione di una funzione che poteva anche rivelarsi interessante. Solo il tempo ce lo dirà.

Le novità nascoste

Prenotazioni tramite Google Maps

Non si tratta di una novità assoluta, perché la notizia che Google avrebbe iniziato ad integrare la possibilità di effettuare prenotazioni tramite i suoi servizi, Maps compreso, era già trapelata qualche tempo fa. Tuttavia, non si era poi concretizzata, rimanendo soltanto un’ipotesi interessante.

Nel codice dell’APK della nuova beta di Maps però, sono stati scovati nuovi indizi che rimandano a tale possibilità. Diversi infatti i riferimenti a Reserve with Google, che potrebbero preannunciare all’arrivo imminente di tale funzionalità. Come spesso accade, noi utenti italiani potremmo esserne esclusi inizialmente, ma l’inizio del processo sarebbe comunque positivo, perché vorrebbe dire che prima o poi arriverà anche da noi.

Modalità Due Ruote

Two-Wheeler Mode. Questo è il nome che appare frequentemente nel codice dell’APK di Maps 9.61 beta. Traducibile letteralmente come Modalità Due Ruote, non è ben chiaro a cosa possa riferirsi nello specifico, ma il nome in sé è abbastanza autoevidente.

Si tratterà di una modalità riservata alle percorrenze tramite veicoli dotati di due ruote, come motociclette, biciclette e chi più ne ha, più ne metta. Allo stato attuale sarebbe pretestuoso avanzare ipotesi, quindi non ci resta che attendere per scoprire che cosa Google avrà in serbo per noi.

Per ricevere l’aggiornamento alla versione 9.61 beta di Maps dovrete aver aderito al programma di test di Google. Nel caso, riceverete automaticamente l’aggiornamento. Se però voleste provarlo ugualmente, potete scaricare ed installare manualmente l’APK dell’app da qui.

Via: Android Police