LG V30 (e LG V30+) ufficiale: il top di gamma che LG G6 non è stato

Lorenzo Delli - Un gran bel top di gamma, con ampio display, dimensioni compatte e hardware davvero niente male. Scompare però il secondo schermo, marchio distintivo della serie V. Stavolta però arriverà in Italia!

LG V30, il nuovo top di gamma del celebre produttore coreano, si mostra in tutta la sua bellezza in occasione dell’edizione 2017 dell’IFA di Berlino. Per certi versi potremmo quasi dire che questo V30 è il top di gamma che LG G6 non è stato, anche se un processore, almeno agli occhi degli utenti meno esperti, non fa certo tutta questa differenza.

In realtà il dispositivo, o meglio i dispositivi, nascondono un bel po’ di sorpresine al loro interno, e non solo un upgrade di processore. I dispositivi, poiché a fianco di LG V30 c’è anche LG V30+, che almeno sulla carta è dotato “solo” di memoria interna (il doppio per la precisione) in più. Vediamo quindi cosa ha in serbo per noi questo gioiellino firmato LG.

LG V30 Caratteristiche Tecniche

Iniziamo dallo schermo OLED (attenzione, non AMOLED), di cui LG si era già vantata nei giorni scorsi. Si tratta di un bel 6 pollici QHD+ con rapporto di forma 18:9 e tecnologia HDR10. Il processore già lo sapevamo in anticipo: Snapdragon 835, accompagnato da (soli?) 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna per il modello classico e 128 GB per il V30+. In entrambi i casi la memoria è espandibile. Vediamo l’elenco delle caratteristiche tecniche.

  • Schermo: 6″ OLED FullVision QHD+ (1.440 x 2.880 pixel) 18:9, HDR10, Gorilla Glass 5
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 835 octa-core 2,45 GHz
  • RAM: 4 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64 GB UFS 2.0 + microSD (fino a 2 TB) | 128 GB UFS 2.0 + microSD (fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel f/1.6 (71°) + 13 megapixel wide angle f/1.9 (120°), Crystal Clear Lens, Laser Detection Auto Focus, PDAF, OIS, EIS
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel wide angle f/2.2 (90°)
  • Batteria: 3.300 mAh, Qualcomm Quick Charge 3.0, ricarica wireless
  • Connettività:  Wi-Fi 802.11 a, b, g, n, ac, Bluetooth 5.0, NFC, USB Type-C 2.0
  • Dimensioni: 151,7 x 75,4 x 7,3 mm
  • Peso: 158 g
  • Altro: 32-bit Hi-Fi Quad DAC, IP68, MIL-STD 810G, Daydream, Google Assistant, lettore di impronte digitali, riconoscimento facciale e vocale
  • SO: Android 7.1.2 Nougat con LG UX 6.0+
  • Colori:  Cloud Silver, Moroccan Blue | Aurora Black

Non manca la certificazione IP68, e lo smartphone è riuscito a superare ben 14 categorie del MIL-STD 810G. In quanto a solidità dovremmo quindi poter dormire sonni tranquilli. Anche le dimensioni hanno la loro importanza, e infatti il V30 è 8 mm più corto e 3 mm più stretto del suo predecessore (LG V20). Ma non solo, anche rispetto alla concorrenza le dimensioni sono davvero niente male!

  • Galaxy Note 8: 162,5 x 74,8 x 8,6 mm
  • Galaxy S8: 148,9 × 68,1 × 8,0 mm
  • Galaxy S8+: 159,5 × 73,4 × 8,1 mm
  • LG G6: 148,9 x 71,9 x 7,9 mm
  • LG V30: 151,7 x 75,4 x 7,3 mm

La fotocamera posteriore, sempre doppia come LG ci ha abituato da tempo, vanta un modulo più piccolo rispetto a LG V20, risultando quindi ben più piatta. Non mancano a bordo OIS e EIS e auto focus ibrido che sfrutta Laser Detection Auto Focus in combinazione con PDAF. Persino lato audio non si fa mancare nulla, grazie ad un quad DAC e al supporto alla tecnologia MQA, Master Quality Authenticated, che permette lo streaming di audio in altissima qualità. La divisione italiana ha poi confermato che il quad DAC Hi-Fi è realizzato in collaborazione con Bang & Olufsen. Sarà possibile impostare la resa del suono attraverso 3 filtri digitali e 4 preset audio. Nella confezione di vendita sono inoltre incluse Cuffie B&O PLAY

Google Assistant e Daydream

Sul palco c’è stato spazio anche per Google Assistant, l’assistente vocale di Big G., e, sorpresa sorpresa, proprio un responsabile del colosso statunitense ha confermato l’arrivo della lingua italiana per il suddetto entro la fine del 2017. Inoltre LG V30 e V30+ sono compatibili con Daydream, la piattaforma di realtà virtuale sempre di casa Google.

Uscita e Prezzo

LG V30 sarà disponibile in Italia nei colori Cloud Silver e Moroccan Blue e anche nella variante esclusiva V30+ Aurora Black con 128 GB di memoria interna. Arriveranno sul mercato nel Q4 di quest’anno, dopo ottobre quindi.

LG V30 Foto

LG V30 Video

IFA – Berlino, 31 agosto 2017 — LG Electronics (LG) presenta oggi ufficialmente il tanto atteso LG V30, l’ultimo modello della serie V dell’azienda che supera qualsiasi frontiera del mobile e implementa caratteristiche innovative incredibili, per offrire un’esperienza completamente nuova e di grande qualità. LG V30 dispone, infatti, di un display OLED FullVision che garantisce una qualità visiva senza precedenti, una doppia fotocamera con apertura F1.6 e lenti Crystal Clear in vetro per la realizzazione di immagini a livelli professionali e caratteristiche audio uniche grazie al Quad DAC Hi-Fi avanzato e alla collaborazione con B&O PLAY.

Display OLED FullVision, per un’esperienza visiva senza precedenti

Dopo il grande successo del FullVision, primato di LG comparso per la prima volta su LG G6 e più recentemente su LG Q6, l’azienda conferma la volontà di puntare tutto sul display dei propri smartphone e li porta a un livello qualitativo ancora più alto. Con LG V30, l’esperienza a tutto schermo del FullVision si arricchisce infatti della tecnologia OLED, ambito in cui LG è pioniera e grande esperta.

Lo schermo OLED permette di fruire di una qualità delle immagini straordinaria, con neri perfetti e colori perfetti, garantiti anche dallo standard HDR10, e un contrasto infinito grazie ai pixel autoilluminanti.

LG V30, dunque, si basa sulla forza di un display OLED FullVision in un corpo sorprendentemente compatto e leggero. Nonostante l’ampio display da 6 pollici in formato 18:9, il V30 è estremamente compatto e sottile e garantisce una presa salda e sicura. Con uno spessore di soli 7,3mm e un peso di 158g, LG V30 è il più leggero tra gli smartphone della categoria da 6 pollici o superiori. Il vetro Corning® Gorilla® Glass 5 che ricopre sia la parte anteriore sia quella posteriore è arrotondato lungo tutti i bordi, conferendogli così un aspetto liscio ed elegante.

Lenti Crystal Clear F1.6, per foto e video da prestazioni cinematografiche

LG V30 dispone di una fotocamera da 16MP unica nel settore in quanto per la prima volta è realizzata con lenti Crystal Clear in vetro e ha un’apertura F1.6. Queste caratteristiche consentono di catturare più luce per realizzare scatti brillanti e vivaci fornendo colori più precisi e immagini più chiare rispetto a quelle realizzate con le lenti in plastica. Inoltre, la fotocamera implementa una stabilizzazione ottica (OIS) ed elettronica delle immagini (EIS) e l’Hybrid Auto Focus che combina la messa a fuoco laser e quella a rilevamento di fase. Non manca inoltre il secondo obiettivo ultra-grandangolare da 13MP, ulteriormente migliorato rispetto ai modelli precedenti con due terzi in meno di distorsione ai bordi.

La fotocamera di LG V30, inoltre, si caratterizza anche per la nuova modalità Cine Video che, grazie alle innovative funzioni Cine Effect e Point Zoom, consente agli utenti di girare filmati come dei veri professionisti. Con Cine Effect si ha accesso a sofisticate tecniche di color grading, che consentono di modificare le tonalità delle riprese scegliendo fra 15 preset cinematografici: dalla commedia romantica, al blockbuster estivo, dal mistery al thriller e tanti altri. Per quanto riguarda il Point Zoom, invece, grazie a un algoritmo avanzato del software – ulteriore primato di LG – l’utente potrà ingrandire facilmente il soggetto nell’inquadratura anche se non è in posizione centrale, a differenza di quanto consentono gli altri smartphone.

Per i video maker professionisti, LG V30 mette a disposizione anche LG-Cine Log , che consente una maggiore flessibilità creativa durante la gestione dei video in post-produzione. Con questa funzione i file conservano i dettagli dell’immagine in modo molto più preciso e una gamma colori più ampia.

Quad DAC Hi-Fi avanzato, per un suono superiore e personalizzato

LG V30 è dotato di un Quad DAC Hi-Fi con audio calibrato in collaborazione con B&O PLAY, azienda rinomata in tutto il mondo per la capacità di offrire un’esperienza acustica superiore. Inoltre, V30 permette di impostare la resa del suono secondo i propri gusti attraverso tre diversi filtri digitali e quattro preset audio che riproducono la qualità dei sistemi hi-fi professionali.

La collaborazione con B&O PLAY ha permesso a LG di offrire il massimo ai propri utenti anche nelle cuffie incluse nel pack, firmate B&O PLAY per un’esperienza sonora ottimale.

LG V30 è il primo smartphone al mondo a supportare la tecnologia MQA (Master Quality Authenticated) che permette l’ascolto in streaming in alta risoluzione utilizzando file con qualità master ma dalla dimensione estremamente contenuta. Anche la registrazione ha fatto un passo in avanti con LG V30: il ricevitore ha una doppia funzione e ora agisce anche da microfono in modo da catturare una gamma acustica maggiore, dalle note più delicate alla musica ad alto volume di un concerto.

Floating Bar e resistenza, per il massimo dell’usabilità e affidabilità

La praticità nell’uso quotidiano è un’altra caratteristica fondamentale di V30. La nuova Floating Bar – evoluzione dello schermo secondario introdotto precedentemente nella serie V – mette a disposizione le app più utilizzate, i contatti preferiti, il lettore musicale e altro ancora in una pratica barra a scomparsa che si può posizionare dove si preferisce. Per comandi veloci e immediati, LG V30 implementa anche Google Assistant1 per gestire vocalmente tutte le proprie attività.

Usabilità, dunque, ma anche sicurezza e resistenza, qui combinate perfettamente in un design elegante, sottile e leggero. LG V30 è caratterizzato da una struttura H-Beam, tecnica di costruzione tipica nei palazzi moderni, che integra le cornici in metallo con i bordi per garantire maggiore resistenza al dispositivo.

LG V30 ha la certificazione IP68, che lo rende resistente alla polvere e all’acqua fino a 1.5 metri di profondità per 30 minuti ed è ideale persino nelle situazioni più estreme, perché ha superato 14 categorie di test militari (MIL-STD 810G Transit Drop Test) nel rispetto dei requisiti del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

LG V30 è compatibile con il Quick Charge 3.0, per una ricarica da zero al 50% in circa 30 minuti e, per una maggiore comodità, può essere caricato in wireless.

La serie V è sempre stata caratterizzata da nuove tecnologie volte a migliorare la praticità d’uso e ad aiutare nella creazione di contenuti di qualità; V30 ha seguito questo percorso” dichiara Juno Cho, presidente di LG Electronics Mobile Communications Company. “Con la sua fotocamera con lenti in vetro Crystal Clear e apertura F1.6 e la modalità Cine Video, LG V30 è pensato per creare contenuti professionali con semplicità.”

LG V30 sarà disponibile in Italia nei colori Cloud Silver e Moroccan Blue e anche nella variante esclusiva V30+ Aurora Black con 128GB di memoria interna.

I visitatori di IFA 2017 sono invitati a visitare lo stand LG nella Hall 18 della fiera di Berlino per toccare con mano tutte le incredibili caratteristiche di LG V30.