LineageOS: arriva finalmente il supporto per OnePlus 5, ma anche per LG G6 e Xiaomi Redmi Note 4

Edoardo Carlo Ceretti

Come era facile attendersi, l’arrivo di Android Oreo ha allertato anche il team di sviluppo della più celebre e diffusa delle custom rom, LineageOS. Attualmente si sa solo che la nuova versione arriverà alla numerazione 15, ma gli sviluppatori dovranno lavorare sodo per preparare una rom sfruttando l’ingente quantità di nuovo codice portato da Oreo. Nel frattempo, i lavori sulla versione 14.1 non si arrestano, anzi.

Il team di LineageOS ha infatti annunciato l’inizio del supporto ufficiale per alcuni nuovi dispositivi. Due di essi sono particolarmente illustri, trattandosi di modelli top di gamma di questa prima parte del 2017: OnePlus 5 e LG G6. Il nuovo smartphone di punta di OnePlus (cheeseburger) per ora aveva potuto contare soltanto su un supporto non ufficiale, ma finalmente ora è entrato nel novero dei modelli ufficialmente supportati. Per G6 invece, le new entry sono le varianti europea (h870) e americana (us997).

RECENSIONI: OnePlus 5 | LG G6

Gli altri modelli ora supportati ufficialmente sono l’apprezzato phablet di fascia media di Xiaomi, Redmi Note 4 (mido), e uno smartphone proveniente quasi da un’altra era geologica: Sony Xperia L (taoshan), uscito addirittura nel 2013 con Android Jelly Bean e una piattaforma hardware a dir poco obsoleta. Chi ancora ne possiede uno, sarà certamente entusiasta di questa notizia.

Via: Android Police
Xiaomi Redmi Note 4

Xiaomi Redmi Note 4

confronta modello

Ultime dal forum: