Un nuovo contendente si affaccia al settore dei pagamenti mobili: “Huawei Pay” registrato in Europa

Andrea Centorrino

A maggio è stata la volta di Apple Pay in Italia, ed entro fine anno dovrebbe arrivare nel Belpaese anche Samsung Pay. In attesa di notizie su Android Pay, potrebbe arrivare un altro contendente nel mondo dei pagamenti da smartphone: Huawei Pay.

Glissando sulla fantasia del nome, conoscevamo già il servizio, sbarcato lo scorso anno in Cina; adesso Huawei punta all’Europa, come dimostrerebbe la registrazione del nome “Huawei Pay” e del relativo logo (mostrato in apertura) presso l’EUIPO (European Union Intellectual Property Office).

LEGGI ANCHE: Apple Pay, Android Pay e Samsung Pay a confronto

Non si sa nulla di più delle intenzioni del colosso cinese, se non quelle — già note — di diventare il più grande produttore di smartphone al mondo, rimpiazzando dunque anche il nostro portafogli con i suoi dispositivi. Chissà, forse ne sapremo di più il 16 ottobre, giorno della presentazione di Huawei Mate 10.

Via: GSM ArenaFonte: Europeantmdn