Il prossimo smartphone BlackBerry potrebbe chiamarsi Juno: eccone le prove su… LinkedIn! (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Verso la fine del 2016, il marchio BlackBerry è stato acquisito dall’azienda cinese TCL – già proprietaria di Alcatel e Palm – salvandolo dall’oblio e assicurandogli la permanenza nel mercato degli smartphone. Da allora, sono usciti diversi modelli BlackBerry, l’ultimo dei quali è quel KEYone, che abbiamo promosso nel corso della nostra recensione e che rappresenta la summa di ciò che BlackBerry fu, però in una veste più al passo con i tempi.

Il marchio quindi è vivo e tutto sommato in salute, motivo per cui i vecchi fan attendono con trepidazione le future nuove uscite, per osservare se la parabola di BlackBerry sia davvero in ascesa. Uno dei progetti di cui si è sentito parlare di recente prende il nome di Juno. Fino a questo momento si sapeva ben poco su di esso, ma un intraprendente utente di Reddit ha deciso di cercarne informazioni più approfondite, scovandole nientemeno che nel profilo LinkedIn di Cate Zhang, ingegnere che collabora con TCL.

LEGGI ANCHE: Questa volta KEYone supera le torture del test di resistenza

Gli screenshot allegati al profilo mostrano uno smartphone ancora una volta dotato di tastiera fisica, soffermandosi in particolare su alcune funzioni software che potrebbe comportare. Presenti anche accenni all’app fotocamera, al file manager e al menu delle impostazioni. Tutto ciò viene definito come proposte, ovvero progetti che non è detto che siano stati interamente accolti da TCL.

Guardando con ancora maggiore attenzione, ci si imbatte anche in un riferimento a Jolt, una possibile nuova funzione del futuro BlackBerry Juno. A giudicare da come viene descritta, il fine di Jolt sarebbe quello di ottimizzare i tempi e l’efficienza della ricarica del dispositivo, riducendo il consumo delle app in background. Detta così, non ha l’aria di essere una trovata geniale, ma chissà che BlackBerry non saprà stupirci in qualche modo.

Via: XDA DevelopersFonte: Reddit
Blackberry