Google dà consigli agli sviluppatori su come migliorare il design delle app Android Wear 2.0 (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

L’aggiornamento ad Android Wear 2.0 è ormai giunto su gran parte degli smartwatch eleggibili a riceverlo, è quindi un sistema operativo piuttosto diffuso e gli utenti stanno iniziando a coglierne la portata innovativa (ma anche le criticità). Una delle grandi novità introdotte ha riguardato da vicino le app per Android Wear, un tempo del tutto dipendenti dallo smartphone, ora invece in grado di lavorare in modo indipendente.

Proprio per il ruolo di maggiore rilievo che queste app ricopriranno nel presente e nel futuro di Android Wear, Google ha deciso di pubblicare – tramite il suo blog Android Developers – una serie di consigli, indirizzati agli sviluppatori, su come migliorare le nuove app, permettendo loro di sfruttare al meglio le nuove potenzialità del sistema e rendendole più esteticamente piacevoli.

LEGGI ANCHE: Android Wear 2.0 arriva anche su Moto 360 Sport

I consigli vanno ad interessare un notevole numero di settori e parametri, che vanno dalla navigazione (con consigli su come scegliere la modalità di visualizzazione del drawer) alle notifiche, passando per le Complications API e le funzionalità indipendenti di cui possono essere munite le app.

Per maggiori informazioni su queste linee guida, che presumibilmente avranno un forte ascendente sulla direzione che gli sviluppatori intraprenderanno – e quindi su come appariranno nel prossimo futuro le app Android Wear – vi rimandiamo alla pagina del blog.

Fonte: Android Developers Blog