Per fortuna Nokia 3 ha davvero qualcosa in comune con “la vecchia” Nokia! (video)

Nicola Ligas

La Nokia di cui parliamo ai giorni nostri non è più la Nokia del passato, sotto praticamente ogni aspetto. L’azienda che diventò simbolo della telefonia mobile stessa era nota in particolare per la resistenza dei suoi modelli, ormai assurta al grado leggendario, per non dire “memetico”. Come si comporterà quindi il nuovo Nokia 3 nei consueti test dello youtuber Zack?

Il Gorilla Glass protegge tutta la parte frontale, inclusa fotocamera e pulsanti capacitivi, che quindi risultano tutti al sicuro. Il solo appunto che gli si può fare è che la pellicola che ricopre la capsula auricolare non è così difficile da rimuovere, e con il tempo e l’usura potrebbe venire via.

Purtroppo Nokia ha fatto una scelta infelice sul retro: plastica, anziché vetro, per rivestire la fotocamera posteriore. Inutile dire che quindi la possibilità di graffi è tutt’altro che remota. Per questo motivo è quasi una sorpresa che la cornice dello smartphone sia invece in metallo anziché plastica, pulsanti laterali inclusi. Sarà anche per questo che Nokia 3 resiste così bene al bend test, piegandosi a malapena e non danneggiandosi in alcun modo.

LEGGI ANCHE: Recensione Nokia 3

Nel complesso insomma ci siamo, la resistenza è di alto livello, e se non ci fosse stata quella plastica sul retro sarebbe stato tutto perfetto. In realtà poi ci sarebbe da parlare dell’esperienza d’uso complessiva, e come ben sapete è proprio quella a non averci convinto. Diamo comunque onore al merito, come dimostrato dal video qui sotto.