Se volete provare la “bolla in chiamata” di Telefono Google, ecco l’apk che fa per voi (video)

Nicola Ligas

Avete presente la “bolla” che vi abbiamo mostrato la scorsa settimana? Stiamo parlando di una funzione nascosta dell’app Telefono di Google, che crea dei controlli fluttuanti che compaiono se durante una chiamata premete il pulsante home, in modo da continuare ad usare tranquillamente lo smartphone ed avere sempre a portata di mano i tasti per gestire la chiamata.

Ebbene, se voleste provare questa funzione anche sul vostro smartphone, su XDA potete trovare un apk opportunamente modificato che la abilita automaticamente, e che dovrebbe essere compatibile con tutti gli Android, da Marshmallow in poi. Vi basterà scaricarlo ed installarlo come un qualsiasi altro apk, e rendere Google Telefono l’app predefinita per gestire le chiamate. A quel punto, durante una conversazione, premete il pulsante home e “la bolla” apparirà.

Se poi foste dotati dei permessi di root, c’è anche una guida, sempre su XDA, che spiega come modificare manualmente un file in modo da abilitare questa funzione. Vi basterà usare un file manager con i permessi di root, andare in /data/data/com.google.android.dialer/shared_prefs, aprire il file dialer_phenotype_flags.xml e cambiare la stringa G_enable_return_to_call_bubble da “false” a “true”. In questo modo potrete usare l’apk originale di Gogole Telefono, e non quello modificato che vi abbiamo segnalato nel paragrafo precedente.

Per vedere questa funzione in azione e capire se possa interessarvi, vi rilasciamo il breve video che ne illustra il funzionamento.