Paranoid Android si rifà il trucco: aggiunto il supporto a Substratum

Andrea Centorrino

Dopo un periodo in cui il progetto sembrava più morto che vivo, a maggio Paranoid Android si è ripresentato agli utenti di custom ROM più in forma che mai. Oggi il team annuncia il supporto a Substratum, il sistema per la gestione dei temi più popolare del momento.

L’idea è quella di rendere Paranoid Android la ROM migliore sul mercato, al pari di quelle prodotte dagli OEM:

Our main goal is to bring a more seamless theming experience to AOSPA which will allow you to customise the look and feel of your device easily without going through a plethora of menus and options. With our reputation of wanting to release something that is well polished and to a professional standard, we believe that this partnership will provide our users with what they know and trust. We’re planning to develop an entirely new theming section with the great UI/UX you can come to expect for PA.

LEGGI ANCHE: Indecisi su quale custom ROM montare sul vostro OnePlus 5?

Il team Paranoid Android contribuirà dunque allo sviluppo di Substratum, ma non è l’unico: anche altri gruppi che creano custom ROM hanno contribuito al progetto, come Ground Zero e Pure Nexus. Utilizzate Paranoid Android e/o Substratum? Che ne pensate?

Via: XDA-DevelopersFonte: Google+ - AlexNDS